Quantcast
Fenomeno

Il cielo su Genova “spaccato a metà” tra nubi e sereno, l’esperto ci spiega perché

"Si tratta di un balzo di umidità in quota", dice Paolo Bonino, meteorologo della rete Limet

Generico agosto 2021

Genova. Chi ha alzato gli occhi al cielo su Genova e dintorni, questa mattina, avrà sicuramente notato la strada formazione di nubi a contrasto con il fronte di cielo sereno. Un fenomeno che abbiamo voluto farci spiegare da Paolo Bonino, uno degli esperti della rete meteo di Limet.

“Quelle nubi sono a circa 5000 metri di altezza – spiega Bonino – le nubi si formano dove l’aria è più umida, mentre dove c’è sereno c’è molta meno umidità, bene se si guardano le mappe si vede chiaramente che c’è una porzione di aria più umida in prossimità del mare che favorisce gli addensamenti di questi alto cumuli mentre più a nord l’umidità, sempre a quota 5000 metri, cade drasticamente, è più secca”.

“Quindi si tratta di un salto di umidità – conclude l’esperto – sono due zone a stretto contatto esaltate dalla formazione di questo addensamento visibile come a taglio netto”.

Intanto secondo il centro meteo Limet cosa dobbiamo aspettarci per il weekend? A causa del persistere di correnti umide oceaniche, permangono ancora condizioni di variabilità sulla nostra regione. Oggi avremo tempo discreto, sabato e domenica ci si attende cielo nuvoloso con possibili piovaschi anche sulla costa.

leggi anche
Meteo
Estate?
Meteo: ancora tanta variabilità, nel fine settimana nuvole e possibili piogge