Quantcast
Decreto in arrivo

Green pass, obbligatorio per il personale scolastico: all’università anche per gli studenti

Su treni e traghetti a lunga percorrenza attivo da settembre. Toti: “D’accordo, sì al green pass, no alla Dad”

Sedi istituzionali e palazzi e piazze simbolo della città

Genova. Conferma dell’obbligo di green pass per il personale scolastico e, per quanto riguarda l’università, anche per gli studenti. È questa la novità contenuta nel decreto discussa dalla cabina di regia del governo e illustrata ai presidenti delle Regioni. Il decreto che, giornata, sarà anche approvato dal consiglio dei ministri. Obbligo di green pass significa, tecnicamente, non obbligo di vaccino ma l’alternativa tra vaccino o certificato di guarigione dal covid o tampone negativo. Un aspetto che lascia aperti diversi interrogativi sull’applicazione concreta. della misura.

Ad ogni modo, così sarà. E il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha plaudito alle iniziative annunciate dal governo: “Siamo d’accordo con le decisioni prese dal Governo. Se il #greenpass serve a far tornare gli alunni in presenza, ben venga. Sì ai vaccini, no alla Dad. Facile!”, il tweet del governatore.

Novità per i trasporti. Inoltre dal 1 settembre (e senza anticipazioni ad agosto) dovrebbe inoltre scattare l’obbligo di green pass per i trasporti. La certificazione dovrebbe essere richiesta per i treni a lunga percorrenza (Intercity, Frecce) e per i traghetti ma non per i mezzi che viaggiano all’interno della stessa regione. La capienza degli stessi mezzi di trasporto per cui sarà previsto il green pass passerà dal 50% all’80%.

Cambiamenti in arrivo anche sulla quarantena: per i vaccinati sembra destinata a scendere a sette giorni dai quindici attuali.

Più informazioni
leggi anche
Genova Palazzo Reale
Certificazione verde
Musei statali della Liguria: dal 6 agosto obbligo di green pass per accedere
icardi vaccino
Intervista
Icardi: “Il green pass non è un liberi tutti, per tornare alla normalità serve l’85% di vaccinati”
green pass scuola
Reazioni
Obbligo green pass, scuola in allarme: “È una discriminazione”. I presidi: “Non siamo sceriffi”