Quantcast
Esperienza

Genoa, adesso è ufficiale: sarà il campione d’Europa Salvatore Sirigu a difendere i pali rossoblù

Oggi alle 12:15 è stato presentato l’ex portiere del Torino, nuovo estremo difensore chiamato a sostituire Mattia Perin

Salvatore Sirigu

Genova. Un’incredibile suggestione è oggi diventata realtà. Nella giornata odierna il Genoa ha infatti a sorpresa ufficializzato e presentato Salvatore Sirigu, portiere campione d’Europa con la splendida nazionale di Roberto Mancini ora pronto a sfidare con la maglia rossoblù le migliori formazioni del campionato.

Un acquisto di prestigio che arriva dopo Buska, Sabelli, Andrenacci, Vanheusden e i rinnovi di Behrami e Pandev, un arrivo che non porta soltanto esperienza ma rimpiazza anche al meglio il “figlio della Superba” Mattia Perin.

Non potevano dunque nella giornata odierna mancare le dichiarazioni dell’estremo difensore ex Torino e PSG, pronto ora a giocarsi le sue carte per essere scelto in vista dei Mondiali.

Sirigu ha esordito dichiarando: “Vivo di stimoli e sensazioni. La spinta più grande me l’ha data il fatto di essere stato apprezzato, voluto e cercato. Arrivo da una squadra importante e storica, ho vestito altre maglie importanti e sono fiero di proseguire su quella via.”

Successivamente l’estremo difensore ha svelato perché la sua scelta sia ricaduta sul Genoa. Sirigu ha svelato che per lui ogni sfida risulta affascinante, quindi poter lottare con la maglia rossoblù è uno stimolo importante per affrontare l’anno che verrà. Il nuovo muro rossoblù vorrebbe dunque confermarsi e vivere quest’esperienza col sorriso sulle labbra.

Non sono poi mancate alcune rivelazioni sugli obiettivi del nuovo club:Da quando sono qui mi dicono che la squadra è ridimensionata, che si punta al lavoro per arrivare alla salvezza. Non ci sono voli pindarici, chi lavora qui si tiene basso ed è una cosa che apprezzo. Per il Genoa è stata dura all’inizio della scorsa stagione, poi è andata alla grande. Dobbiamo quindi partire dall’obiettivo minimo, questo nella speranza di sviluppare una stagione buona.”

Infine Salvatore Sirigu ha svelato anche le proprie prime impressioni relative al nuovo allenatore, quel Davide Ballardini che tanto lo ha voluto e desiderato. “Una persona di poche parole, ma molto diretta”, così è stato descritto il tecnico dall’estremo difensore rossoblù.

Nonostante la sconfitta per 3-2 contro i tedeschi del Mainz prosegue dunque la striscia di buon umore in casa Genoa, questo con un campione d’Europa in più tra i pali del Grifone.

leggi anche
Genoa Vs Benevento
Tra campo e mercato
Genoa, buona anche la seconda con in arrivo un Campione d’Europa tra i pali