Quantcast
Paralimpiadi

Francesco Bocciardo ancora re in vasca a Tokyo: è oro anche nei 100 metri

Seconda medaglia d'oro, questa volta in una specialità definita più ostica dallo stesso Bocciardo

francesco bocciardo

Genova ancora sugli scudi a Tokyo. E ancora una volta il merito è di Francesco Bocciardo. Il nuotatore classe 1994 ha conquistato il secondo oro nel giro di due giorni.

Ieri era salito sul gradino più alto del podio nella specialità dei 200 metri stile libero. Oggi, invece, il campione paralimpico ha battuto la concorrenza nei 100 metri stile libero, sempre categoria S5.

Grazie al tempo di 1’09″56, Bocciardo si è messo alle spalle il cinese Wang Lichao e il brasiliano Daniel de Faria Dias.

Intervistato da Rai Sport, Bocciardo ha definito “un sogno” questa edizione dei giochi e si è detto ancora più soddisfatto dell’allora odierno perché “questa gara era ancora più difficile rispetto a quella di ieri”.

Soddisfatto il presidente del Comitato Paralimpico Liguria Gaetano Cuozzo: “Francesco è un ragazzo eccezionale che merita i successi che sta ottenendo. E’ la dimostrazione che con il lavoro, l’impegno e la passione si possono superare tutti i limiti. Grazie a lui si pone anche l’attenzione su tutto il settore paralimpico della Liguria. Ci sono tanti ragazzi e tante ragazze che possono trovare nello sport uno strumento di socialità e benessere”.

Per Bocciardo, classe 1994, affetto dalla nascita da diplegia spastica, è il terzo oro personale alle Paralimpiadi. A Rio nel 2016 era arrivato il successo nei 400 metri stile libero

leggi anche
FRANCESCO BOCCIARDO
Tokyo 2020
È medaglia d’oro per il nuotatore genovese Francesco Bocciardo: “Ho pensato a tutti quelli che mi hanno sostenuto”
Generico settembre 2021
Campioni
La Liguria premia gli eroi di Tokyo 2020: “Adesso servono aiuti alle società sportive”