Quantcast
Rapina

Follia in via Piacenza: tenta di rubare un guinzaglio per cani, poi devasta tutto il negozio

Ha preso la commessa per i capelli, l'ha strattonata e l'ha buttata a terra: arrestato per rapina impropria, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Generica

Genova. Prima ha tentato di rubare un guinzaglio per cani insieme a un amico, poi, invitato a pagare, ha aggredito la cassiera e ha devastato tutto il negozio. È successo ieri pomeriggio in via Piacenza, in Valbisagno, in un emporio gestito da cinesi. Un uomo, italiano di 36 anni, è stato arrestato dalla polizia per rapina impropria, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, mentre il complice, anche lui italiano di 44 anni, è stato denunciato a piede libero perché non è stato colto in flagranza di reato.

Il 36enne è entrato intorno alle 16.30. La cassiera si era subito insospettita perché l’uomo si era già reso protagonista di altri furti nello stesso negozio, ma dopo aver preso un paio di scarpe le ha pagate regolarmente. Poi però, raggiunto nel frattempo dall’amico 44enne, anziché uscire si è diretto al reparto degli articoli per cani ed è stato visto prendere un guinzaglio da 4,90 euro.

A quel punto entrambi hanno cercato di guadagnare l’uscita. La commessa li ha fermati chiedendo di indossare la mascherina regolarmente e di pagare. Per tutta risposta il 36enne ha iniziato a dare in escandescenze prendendo la donna per i capelli e strattonandola fino a buttarla in terra. Un collega si è precipitato ad aiutarla e l’uomo ha reagito scagliandogli contro una sedia pieghevole.

Non è finita qui. Uscito dal locale, il ladro ha iniziato a lanciare oggetti contro la vetrata e il personale del negozio. Il suo complice, compresa la gravità della situazione, si è allontanato. Ma l’amico è tornato all’interno e ha cominciato a danneggiare e devastare tutta la merce sugli scaffali. Un danno che il personale dipendente ha quantificato in circa 3mila euro.

Nel frattempo sono arrivati gli uomini delle volanti ai quali l’uomo ha opposto resistenza con calci e spintoni. Un agente ha rimediato una contusione alla spalla guaribile in 5 giorni. Anche i due commessi del negozio sono stati portati al pronto soccorso per accertamenti, ma non hanno riportato nulla di grave.

Più informazioni