Quantcast
Ci siamo

Da venerdì vaccini in pieno centro: ecco come funziona il nuovo hub al Teatro della Gioventù

Intanto la Asl non ha ancora individuato il nuovo centro polivalente anti-Covid: pubblicato un altro bando, scade il 12 agosto

hub vaccino teatro gioventù allestimento

Genova. C’è voluto qualche giorno in più rispetto alle previsioni, ma finalmente venerdì 6 agosto anche il Teatro della Gioventù aprirà i battenti. Non più per ospitare spettacoli, ma per garantire un migliaio di vaccinazioni al giorno, le stesse che i privati erogavano nell’hub misto della Fiera, ormai in dismissione per l’allestimento del Salone Nautico che partirà tra poco più di un mese. I box della parte pubblica, invece, sono operativi da ieri alla Sala Chiamata del porto in piazzale San Benigno.

Nella parte bassa della platea sono state rimosse le poltrone e al loro posto sono stati montati 10 box per le vaccinazioni (un numero inferiore rispetto a quelli del padiglione Jean Nouvel) e altri per la preparazione delle dosi. Nella parte superiore in leggera pendenza le poltrone sono state smontate a file alternate ed è stata organizzata la zona di attesa e di osservazione post iniezione. Gli spazi non sono molto generosi, ma il percorso è pensato apposta per sovrapporre i flussi il meno possibile.

teatro gioventù vaccino hub accesso retro

L’entrata dell’hub infatti non sarà da via Cesarea, da cui il pubblico solitamente entrava a teatro, ma dall’accesso di servizio sul retro in via Macaggi, preceduto da uno slargo carrabile. Da qui gli utenti saranno indirizzati sotto il palco per le procedure di accettazione e compilazione dei documenti, quindi andranno direttamente a vaccinarsi nei box, si accomoderanno per un quarto d’ora in platea e infine usciranno su via Cesarea.

hub vaccino teatro gioventù allestimento

Vista l’area estremamente centrale, non sono previsti al momento né parcheggi dedicati né servizi navetta. “Ma stiamo lavorando per stipulare una convenzione con Apcoa, che gestisce gli stalli in piazza della Vittoria – spiega Daniele Pallavicini di Confcommercio Salute -. L’area è ben servita dai mezzi pubblici, quindi non dovrebbe essere un problema raggiungere l’hub“.

hub vaccino teatro gioventù allestimento

In queste ore Liguria Digitale sta inviando sms per avvisare chi era prenotato alla Fiera per la prima dose o il richiamo nell’ambulatorio rosso che a partire dal 6 agosto dovrà presentarsi al Teatro della Gioventù. Attenzione a non confondersi con l’altro punto vaccinale di via Cesarea, gestito proprio da Confcommercio Salute nelle pertinenze della sua sede che dista pochi metri da via XX Settembre.

“Al Teatro della Gioventù potremo garantire le stesse somministrazioni che erogavamo alla Fiera, a seconda della richiesta: ci saranno giorni da 800, giorni da mille e giorni da 1.200 dosi – assicura Pallavicini -. Inoltre avremo ancora un anestesista e un rianimatore, gli stessi che avevamo messo a disposizione della Asl quando operavamo al padiglione Jean Nouvel”.

La soluzione trovata dai privati, a differenza della Sala Chiamata del Porto, non ha una scadenza a breve termine e probabilmente potrà essere mantenuta finché non sarà conclusa la vaccinazione di massa. Nel frattempo la Asl ha pubblicato un nuovo bando per trovare un luogo da adibire a centro di prevenzione permanente anti-Covid (e non solo) per i prossimi sei anni, visto che alla prima manifestazione di interesse si erano presentati tre soggetti privati ma nessuno di loro era risultato idoneo.

I requisiti sono sempre gli stessi: superficie tra i 1.500 e i 2mila metri quadrati, ubicato in una zona centrale della città (compresa tra il Bisagno, il Polcevera, i caselli di Genova Est e Genova Aeroporto), accessibile coi mezzi pubblici, 50 posti per il parcheggio, dotato di ascensori se organizzato su più piani, adatto al rispetto di tutte le norme di sicurezza e igienico-sanitarie. Caratteristiche non facili da trovare a Genova, a parte i padiglioni fieristici che però non possono funzionare come collocazione di lungo termine visto che servono per le manifestazioni.

La manifestazione di interesse, pubblicata il 28 luglio, scade tra pochi giorni (12 agosto) e il nuovo hub dovrà essere consegnato il 31 ottobre, data in cui termina l’accordo con la Culmv per usare la Sala Chiamata del porto.

Più informazioni
leggi anche
Operativo hub sala chiamata porto
Sotto la lanterna
Tra camici bianchi e camalli, la sala chiamata del Porto da oggi è il nuovo hub vaccinale pubblico di Genova
Nuovo hub vaccini al Teatro della Gioventù
Come funziona
Vaccino, ecco il nuovo hub dei privati al Teatro della Gioventù: sarà aperto fino al 31 dicembre