Quantcast
Fortunati

Cuccioli abbandonati in un sacchetto per strada, salvati da un corriere

I cagnolini, lasciati lungo la strada tra Bargagli e Traso, sono stati portati al Canile di Montecontessa e stanno bene

Genova. Per un attimo, il corriere, ha pensato che potesse trattarsi di un neonato. Il suono che ha sentito provenire da un cassone della spazzatura lungo la strada sembrava il pianto di un bambino. Si è avvicinato e, in un sacchetto, vicino al cassone dei rifiuti, ha trovato sei cuccioli di cane, sei batuffoli neri con gli occhioni sbarrati per la paura.

E’ successo a Bargagli, lungo la strada che porta a Traso, in Val Bisagno. Il corriere era in viaggio sulla statale 45 quando ha fatto una sosta per scaricare del materiale. Fortunatamente per i piccoli animali, si è accorto della loro presenza.

Il conducente del furgone quindi ha chiamato il 112 e poi la Croce Gialla soccorso animali che, a sua volta, si è precipitata sul posto.

I cucciolini sono stati portati al canile comunale di Monte Contessa, sopra Sestri Ponente. Non hanno neppure un mese, stanno bene, e dopo un periodo di controlli potranno essere messi in adozione.

Intanto non si esclude che le forze dell’ordine possano risalire agli autori dell’abbandono. Evidentemente si tratta dei propietari della cagna rimasta incinta e se fossero della zona non sarebbe difficile scoprirli.

Ricordiamo che in base al dispositivo dell’articolo 727 del codice penale, chiunque abbandoni animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino a un anno o con l’ammenda da mille a 10mila euro.

Più informazioni