Quantcast
Appello

Covid, il videomessaggio di Papa Francesco: “Vaccinarsi è un atto d’amore”

Per la campagna "Dipende da te", il pontefice si appella alla coscienza di ciascuno: "Un modo per prendersi cura gli uni degli altri"

Città del Vaticano. “Vaccinarsi, con vaccini autorizzati dalle autorità competenti, è un atto di amore. E contribuire a far sì che la maggior parte della gente si vaccini è un atto di amore. Amore per sé stessi, amore per familiari e amici, amore per tutti i popoli. L’amore è anche sociale e politico, c’è amore sociale e amore politico, è universale, sempre traboccante di piccoli gesti di carità personale capaci di trasformare e migliorare le società”.

È così che Papa Francesco in un videomessaggio rivolto ai popoli di tutto il mondo contribuisce alla campagna internazionale “It’s up to you”, ovvero “Dipende da te”, nata negli Stati Uniti per combattere fake news  e disinformazione e convincere gli scettici a vaccinarsi.

Non si tratta del primo appello del pontefice. Bergoglio, infatti, in diverse occasioni ha invitato ad accogliere la vaccinazione come un bene universale, proponendo anche la sospensione dei brevetti della case farmaceutiche, e ha cercato di aiutare i Paesi più colpiti dalla pandemia inviando materiale sanitario e fondi.

Ma oggi il papa è ritornato sull’argomento, questa volta rivolgendosi alla coscienza di ognuno di noi e chiedendo un atteggiamento responsabile. “Grazie a Dio e al lavoro di molti, oggi abbiamo vaccini per proteggerci dal Covid-19. Questi danno la speranza di porre fine alla pandemia, ma solo se sono disponibili per tutti e se collaboriamo gli uni con gli altri”, ha detto.

Vaccinarci è un modo semplice ma profondo di promuovere il bene comune e di prenderci cura gli uni degli altri, specialmente dei più vulnerabili. Chiedo a Dio che ognuno possa contribuire con il suo piccolo granello di sabbia, il suo piccolo gesto di amore. Per quanto piccolo sia, l’amore è sempre grande. Contribuire con questi piccoli gesti per un futuro migliore”, ha concludo così il suo videomessaggio.

 

Più informazioni