Quantcast
Canottaggio

Coupe de la jeunesse, a Linz è stato trionfo genovese con la Canottieri Sampierdarenesi assoluta protagonista

Dopo il titolo italiano gli otto della città della Lanterna hanno trionfato anche in occasione della regata internazionale andata in scena sabato 7 e domenica 8 agosto

Coupe de la jeunesse
Foto pubblicata da FIC (Federazione Italiana Canottieri)

Austria. Si è tenuta sabato 7 e domenica 8 agosto nel bacino remiero di Linz-Ottensheim, ricavato da un’ansa del Danubio, la Coupe de la Jeunesse. Un appuntamento importante per gli atleti Under 19, un’occasione per fare esperienza in un contesto internazionale significativo. La Liguria è stata presente grazie alla Canottieri Sampierdarenesi in collaborazione con la Sportiva Murcarolo.

Dopo la vittoria alle selezioni di Piediluco, è stato presentato in Austria un otto quasi interamente composto da vogatori Samp (Alessandro Polleri, Simone Galtieri, Michele Maspero, Riccardo Corsinovi, Federico Gilioli, Lorenzo Serafino, Luca Carrozzino) insieme a Giovanni Melegari del Murcarolo. Al timone Raissa Scionico, allenatore Davide Scionico. L’otto ligure dell’Italia si è misurato con Belgio, Francia, Olanda e Norvegia. Le finali si sono svolte sabato alle 17:15 e domenica alle 14:15.

Per la nostra spedizione regionale si è verificata una doppia grande e speciale performance. Il progetto della Canottieri Sampierdarenesi, con la collaborazione della Sportiva Murcarolo, è infatti andato a bersaglio. Dopo la vittoria del titolo italiano nell’otto Junior a Gavirate e della selezione a Piediluco da parte della Sampierdarenesi, con l’innesto di Giovanni Melegari (Murcarolo) a capovoga dell’otto in sostituzione di Martino Cappagli (convocato per i Mondiali Junior), la missione in Austria è stata completata due volte con successo grazie a due splendidi ori.

L’otto dell’Italia è dunque salito due volte sul gradino più alto del podio grazie ai rossoneri Alessandro Polleri, Simone Galtieri, Michele Maspero, Riccardo Corsinovi, Federico Gilioli, Lorenzo Serafino e Luca Carrozzino, la timoniera Raissa Scionico e a Giovanni Melegari della Sportiva Murcarolo.

Sabato pomeriggio il netto successo su Belgio e Francia, costruito grazie ad una partenza eccezionale e un’ottima condotta di gara per tutto il percorso. Oggi maggiore sofferenza, un duello con i transalpini protrattosi sino al traguardo prima dell’esultanza azzurra arrivata grazie ai 10 centesimi finali di vantaggio appunto sulla Francia. Due vittorie emozionanti e importanti proprio per la conquista della Coupe de la Jeunesse da parte dell’Italia.

Risulta inoltre importante segnalare come anche settimana scorsa il Canottaggio internazionale Junior abbia visto ancora protagoniste come nostre portacolori Canottieri Sampierdarenesi e Sportiva Murcarolo, rispettivamente con Martino Cappagli e Andrea Licatalosi impegnati a Plovdiv (Bulgaria) per i Mondiali. Cappagli è stato a bordo dell’otto Junior, pronto ad esordire giovedì 12 agosto alle 10:36 in batteria contro Ucraina, Russia e Stati Uniti.

Quella è stata la seconda batteria, nella prima si sono invece misurate Repubblica Ceca, Ungheria, Germania, Bielorussia e Romania. Licatalosi e il suo 4 di coppia, dopo la batteria di mercoledì scorso conclusa al quarto posto, hanno avuto accesso soltanto ai recuperi.

Nonostante ciò risulta impossibile non parlare di successo di fronte a questi risultati, codesti ottenuti da spedizione davvero magnifica impreziosita dalla presenta di ben otto atleti liguri.