Quantcast
Lieto fine

Cesino, piccolo capriolo rimane incastrato in una ringhiera: liberato dai vigili del fuoco

Sul posto la guardia zoofila Gian Lorenzo Termanini che ha allertato i pompieri

Generico agosto 2021

Genova. Un piccolo capriolo è stato liberato questa mattina dai vigili del fuoco di Genova dopo essere rimasto incastrato in una ringhiera a Cesino, sulle alture della Valpolcevera.

L’animale, forse per scappare da un pericolo, si era infilato tra le sbarre e non riusciva più a divincolarsi. Sul posto, allertato dagli abitanti, è arrivato Gian Lorenzo Termanini, capo del nucleo delle guardie zoofile ambientali Una, che ha legato le zampe posteriori del capriolo. Ma poi, visto che era impossibile liberarlo senza attrezzature particolari, ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

In pochi minuti i pompieri sono arrivati e con un divaricatore pneumatico hanno allargato le sbarre in cui era rimasto imprigionato il capriolo. L’animale è tornato così in libertà senza alcuna ferita.

A raccontare la vicenda è stato lo stesso Termanini sul proprio profilo Facebook.

Più informazioni