Quantcast
Il ricordo

Addio a Francesco Morini: blucerchiato per cinque stagioni, se ne va a 77 anni

Esordì in blucerchiato nel 1964 e rimase a Genova fino alla chiamata della Juventus

francesco morini

Genova. È scomparso oggi a 77 anni Francesco Morini, storico stopper di Sampdoria e Juventus negli anni Sessanta e Settanta.

“Morgan”, così era soprannominato come l’omonimo pirata per l’abilità nel rubare palloni, aveva esordito in serie A con i blucerchiati nella stagione 1963-64.

A Genova era rimasto cinque stagioni. Nel 1969 il passaggio alla Juventus dove in dieci stagioni conquista 5 scudetti, 1 Coppa Italia e 1 Coppa Uefa (1976/77).

Con la maglia della Nazionale Morini ha totalizzato 11 presenze tra le quali 3 da titolare nel Mondiale di Germania del 1974.

Grintoso e affidabile, dal fisico imponente, francobollava i propri avversari e non li lasciava più.

Era nato a San Giuliano Terme, in provincia di Pisa, il 12 agosto 1944, anticipando di due anni esatti quella che sarebbe diventata la squadra del suo debutto nel grande calcio.

A Genova, come ricorda la Sampdoria sul proprio sito ufficiale, si trasferì da ragazzino, vinse il Torneo di Viareggio 1963 ed esordì in Serie A il 2 febbraio 1964. Gran fisico, senso dell’anticipo e tecnica essenziale: da quel momento Morini divenne titolare fisso, prendendo parte da protagonista alla storica promozione ’66/67 con Fulvio Bernardini in panchina. 162 le presenze totali.

Terminò la carriera da giocatore in Canada. Lì studiò lingue per poi frequentare il corso di manager. Nel 1981 fu richiamato dalla Juventus prima nel ruolo di direttore sportivo e poi team manager. Dopo il ritiro si è occupato di sponsorizzazioni e infine ha collaborato come opinionista per emittenti televisive.

Più informazioni