Quantcast
Il caso

Vicesindaco Nicolò nella bufera: “Chieda scusa ai Vigili del Fuoco”

Aveva definito l'intervento dei pompieri "approssimativo e superficiale"

massimo nicolò vigili del fuoco

Genova. “Chiediamo le scuse ufficiali a mezzo stampa del Vicesindaco, in quanto le sue parole sono chiare ed inequivocabili ed offensive per chi dedica la propria vita e dà la propria vita per la salvaguardia dei cittadini”.

Con queste parole termina il duro comunicato congiunto dei sindacati dei Vigli del Fuoco di Genova, (Usb, Cgil, Uil e Cisl) in risposta a quanto dichiarato in Consiglio comunale dal vicesindaco Massimo Nicolò durante la risposta ad una interrogazione a risposta immediata sulla sicurezza di un versante franoso all’interno del cimitero di Staglieno. In serata anche il Co.Na.Po si è aggiunto alla richiesta.

La domanda era stata posta dal consigliere del M5s Stefano Giordano, il quale chiedeva la verifica delle condizioni di sicurezza di quel versante, in merito alla decisione della giunta di costruire ai suoi piedi il nuovo tempio crematorio. “Ho segnalato questo agli uffici preposti, in particolare ho scritto all’ingegnere Grassano, questo sì molto dettagliato, non approssimativo e superficiale come quello fatto dei Vigili del Fuoco”: questa la risposta dell’assessore in aula, risposta che ha scatenato una vera bufera di polemiche.

Da qui la richiesta di scuse ufficiali: “Queste parole pesano per chi quotidianamente è in prima linea per la tutela e la salvaguardia dei cittadini e del territorio mettendo in discussione il rapporto tra i Vigili del Fuoco con le istituzioni locali ed i cittadini genovesi – si legge nel comunicato stampa di risposta delle maestranze dei vigili del fuoco – Il nostro compito prioritario è quello della salvaguardia e protezione delle persone e dei beni presenti sul territorio. Un compito che mettiamo in atto tutti i giorni anche interdicendo aree pubbliche o private qualora si avverte un potenziale pericolo per i cittadini. Le tragedie che hanno colpito la nostra città avrebbero prodotto situazioni irrisolvibili se il nostro intervento non fosse stato professionale e puntuale in ogni tipologia di Soccorso”.

leggi anche
Generico luglio 2021
Chiarimento
Il vicesindaco Nicolò incontra il comandante dei vigili del fuoco dopo la polemica a Tursi