Quantcast
Come annunciato

Vaccino, la prossima settimana altre tre open night: si potrà fare anche la seconda dose

In Asl 3 appuntamento mercoledì, giovedì e venerdì dalle 19 alle 22 alla Fiera di Genova

vaccino hub fiera

Genova. “Oggi in Liguria abbiamo raggiunto il milione e mezzo di dosi somministrate e dopo il successo di ieri sera abbiamo deciso di programmare tre nuove open night che si svolgeranno nelle Asl di tutta la Liguria mercoledì 21, giovedì 22 e venerdì 23 luglio dalle ore 19 alle ore 22 (in Asl2 dalle ore 20 alle ore 23). Durante le tre serate sarà possibile effettuare senza prenotazione la prima dose del vaccino Pfizer o anticipare la seconda dose Pfizer se la prima è stata fatta almeno 21 giorni prima (fino ad un massimo di 42 giorni), o di Moderna se la prima è stata fatta almeno 28 giorni prima (fino ad un massino di 42 giorni)”.

Così il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti sull’andamento della campagna vaccinale in Liguria, confermando quanto preannunciato ieri.

“Anticipando la seconda dose potremo garantire una maggiore copertura a chi ha già effettuato la prima – ha spiegato ancora il presidente Toti -, soprattutto per quanto riguarda le varianti che stanno circolando nel nostro paese. La strada è quella giusta, grazie anche ai giovani che stanno capendo quanto è importante vaccinarsi”.

In Asl1 le vaccinazioni verranno effettuate (dalle ore 19 alle ore 22) mercoledì al Palafiori di Sanremo, giovedì al Palasalute di Imperia e venerdì a Pallavicini a Camporosso, in Asl2 si svolgeranno al Terminal Crociere di Savona (dalle ore 20 alle ore 23), in Asl3 (dalle ore 19 alle ore 22) all’hub della Fiera del Mare, in Asl 4 (dalle ore 19 alle ore 22) all’ Auditorium San Francesco Chiavari, in Asl5 (dalle ore 19 alle ore 22) mercoledì al Fitram di La Spezia, giovedì a San Bartolomeo a Sarzana, venerdì a Levanto.

L’incidenza di questa settimana si attesta a 14 casi positivi a livello regionale (7 nel savonese, 18 nello spezzino, 12 nell’imperiese e 10 in provincia di Genova). Nell’ultimo report settimanale Iss-Ministero della Salute l’indice Rt della Liguria è pari a 1,1: “A fronte della diradazione delle misure di distanziamento sociale ci aspettavamo un’inversione di tendenza dopo aver raggiunto, alla fine dello scorso mese di giugno, una bassa circolazione del virus – spiega Filippo Ansaldi, direttore generale di Alisa -. L’impatto sul tasso di ospedalizzazione derivante da una maggiore circolazione del virus risulta decisamente modesto in termini di ricoveri in terapia intensiva e area medica, con 2 ricoveri medi al giorno, contro i 60 che registravamo durante il picco pandemico. Il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva è al 3%, mentre il tasso di occupazione dei posti letto in area medica è pari a 1%. Rispetto ai ricoverati, 2 su 3 non risultano vaccinati e solo 1 su 10 è stato vaccinato con entrambe le dosi. Stiamo procedendo ad attenta sorveglianza epidemiologica per registrare l’evoluzione del quadro”.

leggi anche
coda hub vaccini fiera genova
Vaccini
Coronavirus, oltre 2mila persone vaccinate nella seconda Open Night ligure
mascherine san lorenzo
Il punto
Coronavirus, in Liguria l’Rt schizza a 1,1. Ansaldi: “Ce lo aspettavamo, ora vaccinare i 40-50enni”
vaccino hub fiera
Novità
Vaccino, Toti: “Dalla prossima settimana in Liguria open day anche per la seconda dose”