Quantcast
Assurdo

Un altro boa abbandonato a Lumarzo: è il secondo in poche settimane

Anche in questo caso è stato recuperato dalla guardia zoofila Gian Lorenzo Termanini e portato in una clinica per fauna esotica

boa lumarzo

Genova. Un altro boa è stato abbandonato ieri a Lumarzo.
Come era accaduto alcune settimane fa con il boa trovato da un motociclista anche in questo caso il serpente è stato recuperato da Gian Lorenzo Termanini e portato in una clinica specializzata in fauna esotica.

A diffondere la notizia il Cras di Campomorone che aveva accolto il primo boa abbandonato, che si trovava in precarie condizioni di salute.

“Ormai si tratta di abbandono seriale dato che i serpenti di origine sudamericana sono stati rinvenuti nello stesso luogo – notano al Cras – Nessuno dei due è chippato e non risultano sparizioni tra i boa registrati in zona”.

Inutile dire che, per un animale del genere, essere libero nell’ambiente italiano comporta quasi sicuramente la morte oltre che la compromissione della biodiversità locale. “Siamo sempre alla ricerca del proprietario, scriveteci se avete informazioni utili”

Più informazioni