Truffa via sms per i clienti Unicredit: ecco come funziona e come non farsi svuotare il conto - Genova 24
Attenzione

Truffa via sms per i clienti Unicredit: ecco come funziona e come non farsi svuotare il conto

L'istituto bancario sta avvisando i correntisti, ma il sistema dello spoofing puo interessante anche le altre banche

carta di credito bancomat

Genova. Occhio alle truffe che svuotano i conti correnti con la tecnica dello “spoofing”. Una truffa che arriva via sms e su cui ha lanciato l’allarme in questi giorni l’istituto bancario Unicredit.

A riportare la notizia è lo sportello dei diritti di Giovanni D’Agata. I clienti del noto istituto di credito possono ricevere un sms inviato dalla banca, completamente estranea, in cui si chiede alla potenziale vittima un aggiornamento dei propri dati d’accesso al servizio di Home Banking.

I CONSIGLI E LE PROCEDURE SI SICUREZZA DI UNICREDIT

Per effettuare l’operazione si invita il malcapitato a cliccare sul link contenuto nel testo del messaggio, a cui hanno in realtà accesso i truffatori, che ricevendo le credenziali d’accesso, riescono a svuotare il conto corrente.

Lo Spoofing viene usato anche per falsificare un numero di telefono, pertanto, evidenzia Unicredit, bisogna stare attenti ai call center fake che chiedono alle proprie vittime codici segreti delle carte di credito o credenziali d’accesso ai servizi internet della banca.

leggi anche
polizia postale
Vademecum
Dal finto “cervello in fuga” al tecnico informatico, i profili dei web-truffatori a caccia di vacanzieri

Nessun istituto finanziario invierà un sms in cui chiede di aggiornare le informazioni del conto o di confermare il codice del bancomat. Pertanto, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sottolinea ai correntisti, se si riceve un messaggio che sembra provenire dalla propria banca o da un commerciante con cui si fanno affari e viene chiesto di cliccare qualcosa nel messaggio, è senza dubbio una truffa. Se si hanno dubbi è meglio chiamare direttamente la propria banca o il commerciante in questione. Non bisogna mai cliccare un link o un numero di telefono presenti in un messaggio di cui non si è sicuri.

leggi anche
polizia postale
Vademecum
Dal finto “cervello in fuga” al tecnico informatico, i profili dei web-truffatori a caccia di vacanzieri
whatsapp
Consigli pratici
Anche in Liguria la truffa delle sei cifre su whatsapp, il vademecum dell’associazione Consumerismo
truffa web
Sicurezza
Sms truffa ai clienti Unicredit: i consigli della banca per evitare di farsi svuotare il conto