Quantcast
Inaugurazione

Terminal traghetti, apre le porte la nuova farmacia: assunzioni in vista

"I piani prevedono di utilizzare tecnologie on-line e informatiche così che sia la farmacia a recarsi sempre più dal cittadino e non viceversa"

Genova. “Uno nuovo servizio, necessario, soprattutto in questo periodo di pandemia” – l’assessore Matteo Campora, con delega indirizzo e controllo di farmacie genovesi,  presenta così la nuova farmacia comunale inaugurata questa mattina nell’area terminal traghetti.

La “Farmacia Terminal”, nona farmacia comunale della città – continua Campora – “vuole diventare un riferimento importante e strategico sia per chi vive o lavora in questa zona economicamente molto vivace, sia per chi vi transita per raggiungere altre destinazioni”.

In linea con l’obiettivo di fornire un servizio utile per la cittadinanza, la Farmacia Terminal è aperta al pubblico dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 20 e verrà dotata a breve di Pharmalocker, un dispositivo automatico sempre attivo dove poter ritirare i prodotti ordinati in modalità telematica.

Lo staff della farmacia Terminal è composto da farmacisti selezionati, tutte donne, preparati per accogliere un pubblico evoluto, desideroso di informazioni e consigli utili per un acquisto consapevole. La figura del farmacista è al centro della strategia di Farmacie Genovesi quale interfaccia autorevole e focalizzata alla tutela della salute del cittadino.

«Questa apertura consentirà a tutti quelli che ogni giorno animano l’area del Terminal Traghetti, siano essi genovesi, turisti od operatori marittimi di poter usufruire di un servizio essenziale e fondamentale come quello fornito dalle farmacie in maniera semplice e veloce e che pone l’accento sull’importanza della tutela della salute – aggiunge l’assessore al Bilancio, Lavori Pubblici, Manutenzioni, Verde Pubblico Pietro Piciocchi –. Un’opportunità per tutti, quindi e per questo ringrazio Farmacie Genovesi».

L’inaugurazione della Farmacia Terminal non è la sola novità che la società Farmacie Genovesi prevede in questo periodo, come afferma Massimiliano Cattapani, Amministratore Unico di Farmacie Comunali Genovesi: «Sono davvero orgoglioso di essere riuscito a realizzare questo importante progetto grazie al prezioso impegno di tutti i collaboratori della Società e delle Istituzioni che ci hanno supportato. Vogliamo che questa nuova farmacia diventi un “laboratorio” di nuove idee e servizi per il cittadino, inserendosi in un progetto più ampio della nostra Società che intende utilizzare tecnologie on-line e informatiche nell’ottica, conformemente alla nostra mission, che sia la farmacia a recarsi sempre più dal cittadino e non viceversa».

Le Farmacie Comunali Genovesi sono e vogliono diventare sempre più il riferimento territoriale dove trovare supporto, consigli e servizi fondamentali nel percorso di salute e prevenzione. Nell’area metropolitana di Genova le farmacie sono complessivamente nove: Burlando, Cep, Fossato (San Teodoro), Isonzo (Sturla), Molassana, Quinto, Sestri Ponente, Vasco de Gama (Sampierdarena).