Quantcast
Cooperazione

Si consolida il gemellaggio tra Genova e Murcia

Bordilli, Gaggero e Garassino incontrano il vicesindaco della città spagnola

Generico luglio 2021

Genova. Il matrimonio tra Genova e la città spagnola di Murcia è sempre più vicino e i preparativi, interrotti dalla pandemia da Covid-19, sono ripresi a pieno ritmo. Il gemellaggio tra la nostra città e la capitale della regione della Murcia era già stato deliberato da entrambe le municipalità nel 2019 ma, proprio a causa del Covid, non è mai arrivato alla sottoscrizione.

La delegazione spagnola, guidata dal vicesindaco e assessore alla cultura e turismo Pedro García Rex, è arrivata in città ieri ed è stata accompagnata in un tour che ha toccato i maggiori punti di interesse.

Questa mattina, invece, la delegazione spagnola – composta anche da tutto lo staff del settore Turismo e Relazioni Internazionali – ha incontrato gli assessori Paola Bordilli, Laura Gaggero e Stefano Garassino e insieme hanno parlato dell’organizzazione di eventi congiunti che si terranno in città nei prossimi mesi.

Non solo, nel corso della loro visita la delegazione della città di Murcia ha effettuato degli incontri tecnici sia con l’ufficio Eventi che con l’ufficio Relazioni Internazionali. Durante gli incontri sono stati programmati i prossimi step della collaborazione bilaterale tra Genova e Murcia e tra questi c’è anche l’avvio del progetto SISTER, nonché la pianificazione di eventi futuri nel campo turistico, culturale e promozionale.

Il rapporto tra Genova e Murcia, però, è ben più risalente del 2019, e viene datato intorno al XII secolo: il primo patto commerciale tra le due città, infatti, risale 1149 e la presenza di cittadini genovesi nella capitale della regione murciana è ben documentata.

Questa relazione privilegiata tra Genova e Murcia è stata riportata alla luce e rinsaldata anche grazie a una intensa attività internazionale, soprattutto nell’ambito della progettazione europea, in primis Eurocities, in cui le due città presiedono il gruppo di lavoro “Digital Citizenship”. Negli scorsi anni, gli scambi di visite istituzionali tra le due amministrazioni sono stati diversi, come gli educational tour dedicati ai giornalisti: l’ultimo è stato nel 2018.

La delegazione spagnola domani visiterà il palazzo Ducale e il palazzo della Meridiana prima di ripartire alla volta di Murcia.