Quantcast
Prime parole blucerchiate

Sampdoria, Daniele Faggiano si presenta: “Ora siamo tutti bravi, chiedo ai tifosi di valutare a fine anno”

Il nuovo direttore sportivo parla del rapporto con Ferrero, Osti e D'Aversa prima di rivolgersi ai tifosi

Daniele Faggiano ds Sampdoria

Daniele Faggiano, il nuovo direttore sportivo della Sampdoria, è stato intervistato dall’ufficio stampa blucerchiato a poche ore dall’annuncio del suo approdo nel club del presidente Massimo Ferrero.

Finalmente inizia questa avventura alla Samp – esordisce – devo ringraziare il presidente Ferrero per avermi voluto e per avermi aspettato tanto, non nascondo che i messaggi di supporto che mi ha mandato mi hanno fatto piacere a livello umano. Devo e dobbiamo essere bravi tutti perché l’unione fa la forza. Tutta la gente che lavora anche dietro alle quinte aiuta a ottenere risultati”.

Poi un pensiero per Carlo Osti, storico direttore sportivo che da quest’anno sarà responsabile delle aree tecniche: “Con Carlo ho un rapporto che va oltre al lavoro. Non sarà facile perché negli ultimi anni ho sempre lavorato da solo, dovrò sapermi calare al meglio nella nuova realtà. Conosco bene il mister, che ha passione e tanta voglia di lavorare. Ci attende un compito arduo perché anche i predecessori han fatto bene”.

Infine, un appello ai tifosi: “Vorrei che il nostro lavoro fosse valutato alla fine del campionato. In questa fase siamo tutti bravi. Stateci sempre vicini, come avete sempre fatto. Ho notato grande affluenza agli allenamenti e vicinanza alla squadra non solo nei giorni festivi ma anche in quelli feriali”.

 

 

Immagine tratta dal canale YouTube ufficiale dell’U.C. Sampdoria

leggi anche
daniele faggiano
Da rossoblù a blucerchiato
Sampdoria, Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo