Quantcast
Sicurezza

Rapallo, l’accesso alle spiagge libere di nuovo regolate e sorvegliate da operatori

Il servizio verrà effettuato tutti i giorni, dalle ore 9 alle 19 e prevede la presenza di due operatori nelle spiagge libere Nagge, Cavallini, Castello e due ad Archi, Pomaro, Trelo e Prelo

Generica

Rapallo. Torna anche quest’anno il progetto “Spiagge Sicure”, iniziativa che prevede
sorveglianza, monitoraggio e controllo degli afflussi per garantire l’accesso in sicurezza agli arenili di libera balneazione durante il periodo estivo in ottemperanza alle normative anti-Covid.

Approvato oggi dall’amministrazione un atto di indirizzo per l’attivazione del servizio, che verrà svolto fino a lunedì 23 agosto 2021, con eventuale prosecuzione in caso di necessità.

Il servizio verrà effettuato tutti i giorni, dalle ore 9 alle 19 e prevede la presenza di due operatori nelle spiagge libere di Rapallo (Nagge, Cavallini, Castello) e due nella frazione di San Michele di Pagana (Archi, Pomaro, Trelo, Prelo).

«Abbiamo deciso di rinnovare l’iniziativa per consentire ai cittadini e ai turisti di fruire delle porzioni libere di arenile in sicurezza, tramite l’attuazione delle misure igienico-sanitarie necessarie a fronte delle normative anti-contagio in vigore» evidenzia il sindaco Carlo Bagnasco.

«Al vaglio c’è anche l’ipotesi di potenziare il servizio nel fine settimana tramite personale volontario – aggiunge Andrea Rizzi, consigliere al Demanio Marittimo – Le spiagge interessate, nello specifico, saranno quelle delle Nagge e del Castello dei Sogni»