Quantcast
Housing sociale

Ponte Morandi, il 14 agosto al via i lavori di riqualificazione delle case di via Porro

Tre anni dopo il crollo, nel giorno della commemorazione delle vittime, al via il progetto di riqualificazione del quartiere sotto il viadotto

Genova. E’ stato siglato l’accordo tra Comune di Genova e Spim, la società comunale di valorizzazione del patrimonio immobiliare, per il recupero dei palazzi di via Porro – quelli sfollati dopo il crollo del Ponte Morandi ed espropriati per la costruzione del Ponte San Giorgio – non abbattuti con la demolizione del viadotto. L’annuncio dall’assessore comunale Pietro Piciocchi.

Gli immobili sono divenuti pubblici. “Sarà un recupero importantissimo, nel quale ci applicheremo con ogni energia, anzitutto nel ricordo e nel rispetto di coloro che tanto hanno sofferto in questa immane tragedia – afferma Piciocchi – attueremo forme innovative dell’abitare per la nostra città, come studentati e senior housing, e ci saranno spazi per il quartiere completamente rinnovati. Saranno palazzi con tecnologie green di nuova generazione per le quali sfrutteremo anche gli attuali incentivi fiscali“.

“È stato un lavoro lungo e complesso, di confronto con il territorio, nonché con le organizzazioni sindacali dei pensionati, che ci ha portato al fondamentale atto odierno e ringrazio, oltreché il personale di Spim, anche tutta la Direzione Patrimonio e la Direzione Politiche della Casa, di cui mi onoro di essere Assessore, con la mitica Direttrice Paola Vinelli, nonché il nostro Sindaco che ci ha dato fiducia”, aggiunge.

Una data simbolica. Il 14 agosto, nel terzo anniversario della tragedia, l’avvio dei lavori. Nello stesso giorno ci sarà la commemorazione delle 43 vittime. Tutte le più alte cariche dello Stato, dal presidente del consiglio Draghi al presidente della Repubblica Mattarella, sono state invitate dal Comune ma finora ad avere confermato la propria presenza è il ministro delle Infrastrutture e mobilità sostenibile Enrico Giovannini.

Nello stesso giorno, come annunciato tempo fa dal sindaco Marco Bucci, prenderanno il via anche i lavori per il memoriale delle vittime, nell’ambito della realizzazione del parco del Polcevera ideato dall’architetto Boeri e soci.

Non mancheranno i rappresentanti del comitato Ricordo vittime ponte Morandi che potranno assistere alla intitolazione ufficiale della passerella sul Polcevera, il cosiddetto “ponte delle rattelle” ai loro cari, come deciso dal consiglio comunale.

Più informazioni
leggi anche
Generico luglio 2021
Rinascita
Sotto il ponte San Giorgio nasce un parco giochi per i bambini: l’inaugurazione il 14 agosto
Generico agosto 2021
Anniversario
Un anno fa l’inaugurazione del nuovo ponte, ma la “rinascita” di Genova è ancora un sogno
Generica
Assente
Ponte Morandi, Draghi non sarà a Genova il 14 agosto per la commemorazione delle vittime