Quantcast
Pericolo

Pegli, calcinacci dal viadotto della A10 precipitano sul campo da tennis di via Longo

A maggio episodio simile in via Cassanello, sulla sponda opposta del Varenna: i tecnici avevano installato una rete di protezione

Generico luglio 2021

Genova. Alcuni calcinacci sono caduti dal viadotto Varenna dell’autostrada A10 e sono precipitati sul campo da tennis di via Longo nella zona di Pegli. È successo oggi nel primo pomeriggio. Non si registrano feriti.

Sul posto sono intervenuti la polizia e i vigili del fuoco del distaccamento di Multedo che hanno verificato l’assenza di danni a cose e persone e hanno allertato a loro volta i tecnici di Autostrade: sono stati questi ultimi ad avviare l’intervento di messa in sicurezza.

Non è la prima volta che il viadotto Varenna è coinvolto in episodi simili: lo scorso 13 maggio alcune pietre erano cadute in via Cassanello, sulla sponda opposta del torrente. Solo tre giorni prima un caso analogo sempre nella stessa via. Il viadotto era stato messo in sicurezza da una ditta specializzata con una griglia di protezione per evitare la caduta di altro materiale.

Dalle ispezioni non erano emersi problemi strutturali, ma era stato riscontrato che quelle pietre di piccolo diametro precipitate a breve distanza dalle case arrivavano proprio dall’impalcato, e non dalla sede stradale attraverso una grata che divide le due carreggiate, com’era stato ipotizzato in un primo momento.

I tecnici, saliti su un cestello elevatore, avevano accertato che in un punto, probabilmente a causa delle infiltrazioni d’acqua, lo strato superficiale di cemento si sgretolava. Problema che evidentemente affligge il viadotto in più punti.

leggi anche
viadotto pegli via cassanello
"in sicurezza"
Pegli, riaperta via Cassanello: il viadotto A10 “riparato” con una griglia anti-calcinacci
viadotto pegli via cassanello
Nuovo problema
Pegli, intervento su viadotto della A10 dopo la caduta di calcinacci: chiusa via Cassanello