Quantcast
Cantiere

Parco del Campasso, al via i lavori di messa in sicurezza idraulica: dureranno fino a novembre

Si erano fermati per il crollo di ponte Morandi, garantite le precauzioni per l'abbattimento delle polveri

parco campasso

Genova. Ripartiranno domani i lavori di messa a norma idraulica del parco ferroviario del Campasso.

Si tratta di opere già programmate nel 2017 e poi sospese per il crollo di ponte Morandi, ma non direttamente connesse all’ultimo miglio del Terzo Valico che prevede la riattivazione dei binari e della linea che passa da Sampierdarena e si ricongiunge al bivio Fegino, oggetto della protesta dei residenti che non vogliono i treni merci davanti alle case.

I lavori dureranno indicativamente fino a novembre 2021. Il progetto, autorizzato dagli organismi competenti, prevede la realizzazione di una rete di raccolta e ritenzione temporanea delle acque meteoriche, in modo da migliorarne il deflusso e permettere una migliore regimazione.

Da quanto comunicano fonti di Rfi, verranno realizzate attività di scavo rimuovendo parte della massicciata ferroviaria del parco Campasso, nel pieno rispetto delle disposizioni impartite dall’Asl competente e contenute all’interno del piano di lavoro.

Le imprese che operano per conto di Rfi hanno garantito l’utilizzo di ogni precauzione necessaria per l’abbattimento delle polveri tra cui la bagnatura sia delle piste di cantiere che delle aree oggetto di movimentazione di terre ed il lavaggio delle ruote dei mezzi in uscita dall’accesso di via Fillak.

Più informazioni
leggi anche
 Linea del Campasso, cittadini a Tursi: "Evitiamo un'altra Viareggio"
Protesta
Linea del Campasso, cittadini a Tursi: “Evitiamo un’altra Viareggio”. E si apre uno spiraglio
La linea ferroviaria del Campasso tra le case di Sampierdarena
Spiraglio
Linea del Campasso, Rfi dice no alla galleria fonoassorbente ma promette nuove mitigazioni