Quantcast
Rassegna

Lunedì al via “Sampierdestate”, l’arena estiva del Club Amici del Cinema

Lunedì 12 sarà proiettato, nell’ambito di  “Filmakers in Liguria” e in collaborazione con Anpi sezione Ansaldo Energia, "Giotto" di Ugo Roffi e Ludovica Schiaroli

Genova. Lunedì 12 luglio alle ore 21 nell’area all’aperto del Club Amici del Cinema (via Carlo Rolando 15) sarà inaugurata “Sampierdestate”, l’arena estiva del cineclub di Sampierdarena che propone da anni una grande varietà di  rassegne, titoli per il grande pubblico e film d’autore, spesso accompagnati da presentazioni, approfondimenti e iniziative legate alla cittadinanza e alla valorizzazione del territorio.

Vanno in tale direzione le prime due serate dell’iniziativa: lunedì 12 sarà proiettato, nell’ambito di  “Filmakers in Liguria” e in collaborazione con Anpi sezione Ansaldo Energia, Giotto di Ugo Roffi e Ludovica Schiaroli alla presenza degli autori e del protagonista Giordano Bruschi, mentre martedì 13 sarà proposto per il “Missing Film Festival Estate” e con la partecipazione dell’associazione Il Nodo sulle ali del mondo, Maternal di Maura Delpero, che sarà introdotto da Federica Storace, autrice del libro Madri per sempre (Erga edizioni).

Giotto è un documentario che racconta, tramite la testimonianza del sindacalista Giordano Bruschi (classe 1925), quasi un secolo di Resistenza e di lotta sociale, partendo dalla staffetta partigiana e proseguendo con le battaglie operaie e sindacali degli anni seguenti.

Maternal è un film drammatico che affronta i temi della maternità e dell’essere donna raccontando la storia di due madri adolescenti e di una suora che s’incontrano in un istituto religioso di Buenos Aires.

Sempre nell’ambito di Filmakers in Liguria (rassegna sui registi indipendenti della regione) e del Missing Film Festival Estate (iniziativa sul cinema poco visto e distribuito) si segnalano rispettivamente le proiezioni di Fantasmi a Ferrania di Diego Scarponi (25-26 luglio) e de La cordigliera dei sogni di Patricio Guzmán, programmato per martedì 20 luglio con la presentazione dell’esperto di cinema latinoamericano Marco Cipolloni.

Proprio quest’estate vi sarà il ventennale dei fatti traumatici avvenuti durante il G8 di Genova 2001, una ricorrenza che il cineclub intende ricordare proiettando lunedì 19 luglio, in collaborazione con l’Associazione 28 Dicembre, il documentario Black Block di Carlo A. Baschmidt alla presenza del regista.

Oltre ai titoli d’essai sopra citati, il programma di luglio prevede la proiezione di alcuni dei maggiori successi di critica e di pubblico della stagione, dai vincitori degli Oscar Nomadland di Chloé Zhao (21-22 luglio) e The Father – Nulla è come sembra (27-28-29 luglio) al film per ragazzi Crudelia di Craig Gillespie (30-31 luglio), passando per Rifkin’s Festival di Woody Allen (15-16-17 luglio) e Comendians di Gabriele Salvatores (23-24 luglio).

In caso di pioggia le proiezioni si svolgeranno all’interno dell’attigua sala al chiuso.