Quantcast
"serve l'85% di copertura"

“Lockdown solo per i non vaccinati”: la proposta di Bassetti in caso di nuova ondata

Secondo l'infettivologo ad agosto la variante Delta sarà prevalente e ad ottobre "non possiamo permetterci solo il 65% di veccinati"

Generica

Genova. In caso di una nuova fiammata della pandemia, con una ondata in autunno, mettere in lockdown solo i non vaccinati. Questa proposta arriva da Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie infettive del San Martino di Genova, che sta facendo discutere in queste ore.

“Non ci possiamo permettere delle nuove chiusure o lockdown a ottobre – ha evidenziato Bassetti in una intervista rilasciata all’agenzia Adnkronos – e a quel punto bisognerà inasprire ulteriormente le misure nei confronti di chi non si vaccina. Non sei vaccinato e hai deciso di mettere a rischio la tua salute e quella degli altri? Non esci. I vaccinati faranno una vita normale, i non vaccinati si chiuderanno in casa“.

I timori nascono dal fatto che secondo le stime ad agosto la variante Delta sarà predominante e “l’unico modo di difenderci sarà quello di avere l’85% di italiani vaccinati per il 15 di ottobre con due dosi. Se arriviamo al 15 di ottobre con l’85% di vaccinati la variante Delta ci farà un baffo, se invece ci arriveremo con il 65% saranno dolori – sottolinea Bassetti – Se noi avremo, e mi auguro di no, il 30% degli italiani non vaccinati vuol dire che avremo 16-17 milioni di persone potenzialmente suscettibili ed è troppo. Anche perché i non vaccinati sono distribuiti in tutte le categorie di età, mi risulta che ci sia ancora una fettina di scettici anche tra gli ottantenni e i novantenni“.

leggi anche
vaccini open day fiera genova
Tensione
Assalto in massa all’open day della Fiera, esauriti 1.400 vaccini: “Tornate domani mattina”
Manifestazione infermieri 25 giugno
Agitazione
Sanità, sciopero generale contro i vaccini obbligatori: “Bloccare tutte le sospensioni dal servizio in corso”
johnson e bassetti
Punti di vista
Il Regno Unito abolisce mascherine e distanziamento, Bassetti: “Dovremmo guardare a loro”
primo giorno scuola autobus e istituti
Dati
Vaccino, preoccupa la scuola: in Liguria “latita” il 35% degli insegnanti e il 79% degli adolescenti