Le giovani promesse della danza accanto ai ballerini già affermati ai Parchi di Nervi - Genova 24
Da non perdere

Le giovani promesse della danza accanto ai ballerini già affermati ai Parchi di Nervi

Il più antico festival di danza in Europa, quello di Nervi, ospita la prima uscita al di fuori degli Usa di un grande concorso per i giovani danzatori del futuro: il Youth America Grand Prix

ballerina, danza

Genova. Il più antico festival di danza in Europa, quello di Nervi, ospita la prima uscita al di fuori degli Stati Uniti di un grande concorso per i giovani danzatori del futuro: il Youth America Grand Prix. In un’epoca in cui viaggiare è ancora molto difficile la sfida è stata raccolta e vinta dal Teatro Carlo Felice. Il risultato sono le due serate in programma il 14 e 15 luglio (ore 21.15) ai Parchi di Nervi: “Starts of today meet the start of tomorrow”, in cui appunto i giovani ballerini si esibiranno insieme a professionisti già affermati.

Il pubblico potrà fregiarsi di aver visto sul palco di Nervi come giovane promessa, nomi che in futuro diventeranno star mondiali. È già successo più volte con il Yagp.

“Saranno due spettacoli diversi all’80% − spiega la direttrice artistica e fondatrice Larissa Saveliev − i giovani cambieranno ogni sera, mentre le star saranno sul palco nei due giorni”. In programma anche alcune prime mondiali.

Le masterclass di Yagp sono in corso al Teatro Carlo Felice da ieri al 13 luglio 2021 e permettono a 80 ballerini selezionati, di età compresa tra i 9 e i 19 anni, provenienti da tutto il mondo di beneficiare degli insegnamenti dei migliori docenti internazionali, grazie al sostegno fornito dall’associazione sotto forma di borse di studio, mentre sottostanno a un processo selettivo. Tutti gli 80 partecipanti si esibiranno nel grand défilé de ballet su musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij e coreografia di Carlos dos Santos e Alexei Moskalenko che aprirà le due serate di gala, intitolate The Stars of Today meet the Stars of Tomorrow, ma solo 15 di loro condivideranno il palco con i “big”.

“Youth America Grand Prix è il più grande concorso di danza al mondo − afferma Saveliev − lo realizziamo in collaborazione con le migliori scuole e compagnie, come L’Ėcole de danse de l’Opéra de Paris, il Mariinsky, la John Cranko School dello Stuttgart Ballet, American Ballet Theatre e San Francisco Ballet per citarne solo alcune. Ogni anno giriamo il mondo intero alla ricerca del talento, ricerca che coinvolge 6 continenti e più di 30 Paesi tra i quali da tre anni figura anche l’Italia. A conclusione della ricerca invitiamo a New York i migliori tra i migliori, assieme ai direttori delle migliori scuole e compagnie per uno spettacolo finale, dove tutti ricevono borse di studio, e l’evento si conclude festeggiando con un grande galà presso il David H. Koch Theater al Lincoln Center. La nostra serata di gala, The Stars of Today Meet the Stars of Tomorrow, mette in scena sia i vincitori delle finali – i più brillanti tra le giovani promesse, e grandi stelle della danza – che spesso sono anche nostri ex allievi”.

“Il fatto che tanti danzatori – aggiunge il direttore artistico del Teatro Carlo Felice Pierangelo Conte – si siano anche sottoposti a periodi di quarantena pur di essere qui, la dice lunga sull’importanza dell’evento”.

Tra i grandi ballerini ospiti delle due serate Lucia Lacarra e Matthew Golding, tra i più grandi danzatori degli ultimi decenni, Christine Shevchenko e Thomas Forster (entrambi primi ballerini dell’American Ballet Theatre), Ana Sophia Scheller (prima ballerina del National Ballet of Ukraine) e Gabe Stone Shayer (solista dell’American Ballet Theatre), Evelina Godunova (solista dello Staatsballett Berlin) e Semyon Chudin (prima ballerina del Bolshoi Ballet), Dinu Tamazlacaru, Alejandro Virelles (entrambi primi ballerini dello Staatsballet Berlin), Maria Kochetkova (English National Ballet) e Sebastian Kloborg (solista dello Royal Danish Ballet e coreografo), che presentano al Nervi Music Ballet Festival una prima mondiale la coreografia di Sebastian Kloborg Once I Had a Love, su musica di Philip Glass e di Blondie (Crabtree remix), Shale Wagman e Giovanni Tombacco (Bayerisches Staatsballett), oltre al danzatore svizzero Giuseppe Bausilio che interpreta in prima italiana alcune coreografie dal musical Hamilton di Andy Blankelbuehler su musica di Lin-Manuel Miranda.

“Le giovani promesse del balletto si esibiscono con star internazionali grazie a Youth America Grand Prix, per la prima volta al Nervi Musica Ballet Festival e, quest’anno, per l’unica volta al di fuori degli Usa – commenta l’assessore alle Politiche culturali e alle Politiche per i giovani del Comune di Genova Barbara Grosso – una possibilità incredibile per questi giovani artisti, che vengono sostenuti nell’avvio di carriera, ma anche uno splendido regalo per il Nervi Music Ballet Festival, che arricchisce il suo cartellone con due pregiate serate di gala”.

PROGRAMMA 14 luglio

~ PRIMA PARTE ~

Grand Defilé (Partecipanti allo YAGP 2021)
Coreografia di Carlos dos Santos e Alexei Moskalenko
Musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij

Ava Arbuckle (John Cranko School dello Stuttgart Ballet, Germania) YAGP 2019 e Vincitrice del Prix de Lausanne 2020
Woman
Coreografia di Catherine Livengood Lewellen e Brian Stevens
Musica di “Woman” by Rhye e “VII” by Machinefabriek con Wei-Yun Chen arrangiamenti di Brian Stevens

Gabriele Fornaciari (Russian Ballet College, Italia) Primo classificato nelle semifinali europee dello YAGP 2021 e Giordana Granata (Teatro alla Scala, Italia)
La Fille Mal Gardée Pas de Deux
Coreografia di B. Nijinska, D. Romanoff
Musica di Ferdinand Hérold

Ako Sago (L’espoir de ballet, Giappone)
Awakening of Flora Variation
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Riccardo Drigo

Styles Dykes (Odasz Dance Theatre, New York, USA) – YAGP 2021 Finals Outstanding Contemporary Award
Efflorescence
Coreografia di Andrea Astuto
Musica di Martin Phipps

Margarita Fernandes e Antonio Casalinho (Conservatório Internacional de Ballet e Dança Annarella Sanchez, Portogallo)
Flames of Paris Pas de Deux
Coreografia di Vasily Vainonen
Musica di Boris Asafyev

Ana Sophia Scheller (National Ballet of Ukraine) e Gabe Stone Shayer (American Ballet Theatre)
Who Cares? – Embraceable You
Coreografia di George Balanchine
Musica di George Gershwin arrangiamenti di Hershy Kay
© The George Balanchine Trust

Maria Kochetkova (English National Ballet) e Sebastian Kloborg (Royal Danish Ballet)
Once I Had a Love
PRIMA MONDIALE
Coreografia di Sebastian Kloborg
Musica di Philip Glass/Blondie (Crabtree remix)
Costumi di Ganni

Giuseppe Bausilio
You’ll Be Back da Hamilton
PRIMA ITALIANA
Coreografia di Andy Blankelbuehler
Musica di Lin-Manuel Miranda

Evelina Godunova (Staatsballett Berlin) e Semyon Chudin (Bolshoi Ballet)
La Sylphide Pas de Deux
Coreografia di August Bournonville
Musica di Herman Severin Lovenskiold

~SECONDA PARTE ~

Cypress Schaff (Denver Academy of Ballet, CO, USA) YAGP 2021 Hope Award Winner
Talisman Variation
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Riccardo Drigo

Sienna Morris (Ballet Conservatory at Skyra, FL, USA)
Persist
Coreografia di Dusty Button
Musica di Maxence Cyrin

Sleeping Beauty Suite
Niina Yorozuya (Etoile Ballet School, JAPAN)
Aurora Rose Variation
Yui Fujita (Ballet of America, JAPAN), Yoshino Horita (sis r ballet studio, JAPAN), Wakana Ikeda (Ballet Arte, JAPAN), Rei Kida (Ballet studio Concerto, JAPAN), Ayumi Kobayashi (Swan International Ballet School, JAPAN), Sara Miyawaki (Kaneta Kouno Ballet Academy, JAPAN), Koharu Numamoto (Ballet Academy Studio Etoile, JAPAN), Takatoshi Ohno (Homura Tomoi Ballet School, JAPAN), Yuko Ooba (Sym’s BALLET, JAPAN), Utako Takeda (MITAKA CITY Ballet Studio, JAPAN), Hinako Tatsumi (Kaneta Kouno Ballet Academy, JAPAN), Nene Terashima (MES AMIS BALLET STUDIO, JAPAN), Yuzuki Yamatani (Ballet Studio Assemble, JAPAN)
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij

Odasz Dance Theatre (NY, USA) – YAGP 2021 Ensemble vincitore delle finali
The Thinning
Coreografia di Andrea Astuto
Musica di AGF

Audrey Beukelman (Denver Academy of Ballet, CO, USA)
Paquita Variation
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Ludwig Minkus

Antonio Casalinho (Conservatório Internacional de Ballet e Dança Annarella Sanchez, Portogallo) YAGP 2020 and Prix de Lausanne 2021 Winner
Gopak
Coreografia di Rostislav Zakharov
Musica di Vasily Solovyov-Sedoy

Christine Shevchenko e Thomas Forster (American Ballet Theatre)
Romeo e Giulietta Balcony Pas de Deux
Coreografia di Sir Kenneth MacMillan
Musica di Sergei Prokofiev

Maria Kochetkova (English National Ballet)
Raymonda Act III Variation
Musica di Alexander Glazunov
Coreografia di Marius Petipa

Lucia Lacarra e Matthew Golding (International Principal Guest Artists)
After the Rain
Coreografia di Christopher Wheeldon
Musica di Arvo Part

Evelina Godunova (Staatsballet Berlin), Ana Sophia Scheller (National Ballet of Ukraine), Dinu Tamazlacaru (Staatsballet Berlin), Alejandro Virelles (Staatsballet Berlin)
Le Corsaire Suite
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Adolphe Adam

Giovedì 15 luglio 2021, ore 21.15

PROGRAMMA

~ PRIMA PARTE ~

Grand Defilé (YAGP 2021 Participants)
Coreografia di Carlos dos Santos and Alexei Moskalenko
Musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij

Bella Jones (Elite Classical Coaching, TX, USA)
YAGP 2021 Finals 2nd Place Winner
Acceptance
Coreografia di Catherine Livengood Lewellen
Musica di Sylvia Plath – Spoken Word, Acceptance by Snorri Hallgrimsson arrangiamento di Catherine Livengood Lewellen

Ava Arbuckle (John Cranko School of the Stuttgart Ballet, GERMANY) YAGP 2019 e Prix de Lausanne 2020 Winner
Gamzatti Variation da La Bayadere
Coreografia di Natalia Makarova after Marius Petipa
Musica di Ludwig Minkus

Emma VanDeWater e Styles Dykes (Odasz Dance Theatre, NY, USA)
God’s Creatures
YAGP 2021 Finals 1st Place Pas de Deux Winner
Coreografia di Erea Astuto
Musica di Max Richter e Mari Samuelsen

Maya Schonbrun (Master Ballet Academy, AZ, USA)
Etudes Variation
Coreografia di Harald Lander
Musica di Carl Czerny, arrangiamento di Knudaage Riisager

Antonio Casalinho (Conservatório Internacional de Ballet e Dança Annarella Sanchez, Portogallo) YAGP 2020 e Prix de Lausanne 2021 Winner
Gopak
Coreografia di Rostislav Zakharov
Musica di Vasily Solovyov-Sedoy

Natalie Steele (Dmitri Kulev Classical Ballet Academy, CA, USA) YAGP 2021 Finals 1st Place Winner
Walpurgis Nacht Variation
Coreografia di Leonid Lavrovsky
Musica di Charles Gounod

Ana Sophia Scheller (National Ballet of Ukraine) e Gabe Stone Shayer (American Ballet Theatre)
Who Cares? – Embraceable You
Coreografia di George Balanchine
Musica di George Gershwin arrangiamento di Hershy Kay
© The George Balanchine Trust

Dinu Tamazlacaru (Staatsballet Berlin)
Les Bourgeois
Coreografia di Ben Van Cauwenbergh
Musica di Jacques Brel

Evelina Godunova (Staatsballett Berlin) e Semyon Chudin (Bolshoi Ballet)
La Sylphide Pas de Deux
Coreografia di August Bournonville
Musica di Herman Severin Lovenskiold

Christine Shevchenko e Thomas Forster (American Ballet Theatre)
She’s a Rainbow
Italian Premiere
Coreografia di Melanie Hamrick
Musica di The Rolling Stones, con uno speciale arrangiamento di Mick Jagger

 Maria Kochetkova (English National Ballet) e Gabe Stone Shayer (American Ballet Theatre)
Flames of Paris Pas de Deux
Coreografia di Vasily Vainonen
Musica di Boris Asafyev

~SECONDA PARTE ~

Akvile Šulcaite (The National M.K.Ciurlionis School of Art, LITHUANIA) YAGP 2021 European Semi-Final 1st Place Winner
Awakening of Flora Variation

 Anna Maejima (Atelier de Ballet Ange, JAPAN)
Paquita Variation
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Ludwig Minkus
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Riccardo Drigo

Corbin Holloway (CityDance School & Conservatory, MD, USA) YAGP 2021 Finals 2nd Place Winner
Ave Maria
Coreografia di Lorraine Spiegler
Musica di Robertino Loreti

Classical Dance Academy (CA, USA)
In the Water
Coreografia di Amber Jay, Brooke Huebner, Christy Lyn, Elizabeth Molak-Huebner
Musica di Ellie Goulding

Sylvie Squires (Jacqueline’s School of Ballet, UT, USA) YAGP 2021 Finals 1st Place Winner
Cupid Variation
da Don Quixote
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Ludwig Minkus

Crystal Huang (The Rock Center for Dance, NV, USA)
Moonlight Sonata
Coreografia di Quinn Callahan
Musica di Ludwig Van Beethoven

Margarita Fernandes e Antonio Casalinho (Conservatório Internacional de Ballet e Dança Annarella Sanchez, PORTUGAL)
Talisman Pas de Deux
Coreografia di Marius Petipa
Musica di Riccardo Drigo

Christine Shevchenko and Thomas Forster (American Ballet Theatre)
Romeo e Giuiletta
Balcony Pas de Deux
Coreografia di Sir Kenneth MacMillan
Musica di Sergei Prokofiev

Giuseppe Bausilio
My Shot da Hamilton
PRIMA ITALIANA
Coreografia di Andy Blankelbuehler Musica di Lin-Manuel Miranda

Shale Wagman e Giovanni Tombacco (Bayerisches Staatsballett)
Hungarian Dance
Coreografia di Marco Goecke
Musica di Johannes Brahms

Evelina Godunova (Staatsballet Berlin), Ana Sophia Scheller (National Ballet of Ukraine), Dinu Tamazlacaru (Staatsballet Berlin), Alejandro Virelles (Staatsballet Berlin)
Le Corsaire Suite
Coreografia di Marius Petipa

Musica di Adolphe Adam