Motori

Campionato Italiano di specialità, motori accesi per la “Favale-Castello” nel weekend

Dopo l'annullamento causa Covid avvenuto nel 2020 un'altra grande manifestazione è tornata ad essere protagonista durante la rovente estate in corso

Favale di Malvaro. È finalmente tornato il Campionato Italiano di specialità in salita in Liguria. A vestire la fascia “tricolore”, a sette anni dall’ultima gara titolata disputata, lo slalom di Colle San Bartolomeo. È stata dunque 13^ edizione per la “Favale-Castello”, manifestazione programmata e disputata tra sabato e domenica a Favale di Malvaro, località presente nell’entroterra genovese in Val Fontanabuona. Ad organizzare l’evento è stata la scuderia locale Sport Favale 07.

Le iscrizioni alla gara, valida appunto quale quinto atto della serie “tricolore” e pronta ad assegnare il trofeo “Danilo Mosca”, si sono chiuse mercoledì 14 alle ore 22:00. Le adesioni pervenute agli organizzatori sono state circa una settantina e, tra queste, sono arrivate anche quelle di tutti i “big” del Campionato Italiano Slalom, attratti dal coefficiente 1,5 attribuito ai punteggi conquistati in gara, fattore che potrebbe ridisegnare la classifica della serie.

Ai nastri di partenza di Favale di Malvaro hanno gareggiato, pertanto, i maggiori pretendenti al “tricolore” 2021 di questa specialità: il siciliano Emanuele Schillace (Radical SR4 Suzuki), attuale leader del campionato, il campano Salvatore Venanzio, campione italiano in carica anche lui con una Radical e il molisano Fabio Emanuele (Osella PA 9/90 Alfa Romeo), pronto a mettere sul banco i suoi sei titoli italiani conquistati. Con loro anche il varesino Davide Piotti (Osella PA 8/9), vincitore nel 2019 dell’ultima edizione disputatasi proprio di questa gara.

Per quanto riguarda invece il programma, la 13^ edizione dello slalom “Favale-Castello” ha previsto sabato, dalle ore 15:00, l’accreditamento dei concorrenti, pratica poi ripetuta anche il giorno seguente dalle 7:00 alle 7:45. Dopodichè lo slalom è entrato nel vivo prima con la manche di ricognizione del percorso e poi con le tre manche di gara. Il tratto di strada interessato è stato chiuso al traffico dalle ore 8:00 alle ore 17:30 circa. La premiazione con l’assegnazione del trofeo Danilo Mosca è invece stata effettuata intorno alle ore 17:30, il tutto ovviamente sempre seguendo le normative utili per il contrasto al Covid attualmente in vigore.

leggi anche
Sport Favale 07 inizia dal Rally dei Laghi con Demartini - Arata
Debutto stagionale
Sport Favale 07 inizia dal Rally dei Laghi con Demartini-Arata