Quantcast
Fino al 15 settembre

Innovazione e mobilità elettrica: aperte oggi le candidature per il contest di Ilumia e Wylab

Obiettivo del contest, quello di individuare prodotti e servizi d’avanguardia in grado di rendere più smart, efficiente e tangibile l’energia

ragazza scrive al computer tastiera generica

Genova. Al via la quarta edizione del contest You dream, we believe, dedicata alle startup in fase early stage ad alto potenziale con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e l’occupazione nel settore dell’energia.

Da oggi fino al 15 settembre sono aperte le candidature per partecipare alla quarta edizione del Contest promosso da Illumia e Wylab dedicato alle startup energetiche, con sede a Chiavari.

I temi di quest’anno rappresentano fortemente lo spirito innovativo di Illumia: materializzazione dell’energia, mobilità elettrica, servizi aggiuntivi da associare al prodotto energia, gas, fibra; energie rinnovabili; smart building; sistemi di monitoraggio e gestione dei fabbisogni energetici.

I progetti finalisti saranno protagonisti del Pitch day di presentazione nell’headquarter bolognese di Illumia il 13 ottobre 2021. La startup vincitrice verrà premiata con un premio in denaro e la possibilità di un contratto di collaborazione con Illumia, azienda indipendente nella vendita di energia elettrica e gas.

Obiettivo del contest, quello di individuare prodotti e servizi d’avanguardia in grado di rendere più smart, efficiente e tangibile l’energia.

Pochi e semplici i requisiti: far parte di una startup o di un team composto da un minimo di due persone fisiche, maggiorenni, in possesso di un almeno un diploma di istruzione superiore e con un’idea vincente e innovativa da proporre legata al settore dell’energia.

Per presentare la propria candidatura sarà sufficiente iscriversi sul sito www.youdreamwebelieve.it entro il 15 settembre, proponendo la propria idea, prodotto e servizio innovativo relativi all’ambito energetico che siano legate ai temi 2021: materializzazione dell’energia, mobilità elettrica, servizi aggiuntivi da associare al prodotto energia, gas, fibra; energie rinnovabili; smart building; sistemi di monitoraggio e gestione dei fabbisogni energetici.

I progetti migliori saranno protagonisti del Pitch Day. Si tratta di un momento nel quale i candidati, oltre a presentare la loro idea, avranno l’opportunità di incontrare startupper di successo e di partecipare a sessioni di coaching. Il Pitch Day si svolgerà il 13 ottobre presso la Sede bolognese di Illumia. In palio per la startup vincitrice, selezionata da un comitato tecnico, un premio in denaro e la possibilità di collaborare strettamente con Illumia.

“Da anni collaboriamo con il nostro partner, Wylab, che edizione dopo edizione contribuisce con entusiasmo alla comune ricerca di talento e innovazione. Siamo davvero felici di poter tornare a organizzare l’edizione 2021 in presenza, ridando un ruolo primario alle relazioni umane, aspetto collaterale ma imprescindibile di questa bella iniziativa che mette in contatto giovani menti visionarie e brillanti provenienti da tutto il Paese”- ha commentato Marco Bernardi, Presidente di Illumia.

“È sempre un piacere ritrovarci con il nostro partner Illumia a lanciare la call “You Dream We Believe”. Per il quarto anno andiamo alla ricerca di idee, soluzioni, team e startup in fase iniziale in grado di accelerare il processo di innovazione di Illumia su alcune tematiche e attività di grande valore strategico per l’azienda. Il progetto si è evoluto per stimolare il coinvolgimento e la partecipazione attiva di tutti i collaboratori e dipendenti, che sono i protagonisti dell’Illumia Day potendo esprimere il loro giudizio sui team in gara ed interagire con imprenditori di successo che portano la loro testimonianza. Da quest’anno sono proprio i collaborati di Illumia ad averci indicato le categorie di maggiore interesse sui cui concentrare la nostra selezione. Ci auguriamo di rispondere al meglio alle loro aspettative e di riuscire ad attrarre, come nelle passate edizioni, nuovi progetti di valore.” ha commentato l’Amministratore delegato di Wylab, Federico Smanio.