Quantcast
Chiarimento

Il vicesindaco Nicolò incontra il comandante dei vigili del fuoco dopo la polemica a Tursi

Finito nella bufera dopo aver definito "superficiale e approssimativo" il lavoro dei pompieri

Generico luglio 2021

Genova. Dopo le polemiche degli scorsi giorni questa mattina il vicesindaco di Genova Massimo Nicolò è stato ricevuto nella sede del comando provinciale dei Vigili del fuoco dal comandante Vincenzo Lotito.

“Una cordiale chiacchierata – si legge in un comunicato del Comune – nella quale è stata chiarita la posizione del vicesindaco e dell’amministrazione comunale sull’importante ruolo svolto dai vigili del fuoco nel territorio cittadino”. Nicolò, rispondendo a un’interrogazione in consiglio comunale, aveva definito il lavoro dei vigili del fuoco “approssimativo e superficiale”.

“È stata anche l’occasione per chiarire il significato di alcune mie dichiarazioni riportate durante una seduta del consiglio comunale ad una interrogazione inerente la messa in sicurezza della scarpata soprastante il cimitero di Staglieno Veilino – spiega Massimo Nicolò -. In quella situazione non volevo in alcun modo sminuire il lavoro e l’impegno dei vigili del fuoco, presenti in tutte le occasioni di pericolo e sempre in prima linea e  vicini ai bisogni dei cittadini”

Il vicesindaco Nicolò ha rinnovato al comandante e a tutto il corpo “la stima e il grande apprezzamento per il loro lavoro, sia suo personale sia del sindaco Marco Bucci e di tutta la civica amministrazione”.

leggi anche
massimo nicolò vigili del fuoco
Il caso
Vicesindaco Nicolò nella bufera: “Chieda scusa ai Vigili del Fuoco”