Formazione aziendale gratuita: un'importante opportunità per le imprese - Genova 24
Informazione Pubblicitaria

IncentivItalia

Fondi interprofessionali

Formazione aziendale gratuita: un’importante opportunità per le imprese

E la dimostrazione che anche una mamma lavoratrice può raggiungere traguardi importanti attraverso la creazione della sua idea imprenditoriale

Generico luglio 2021

È in costante aumento il numero delle aziende italiane che ha deciso di aderire ai fondi paritetici interprofessionali; molte imprese, però, non conoscono queste importanti opportunità così abbiamo chiesto a Claudia Ghiso, CEO di Incentiviitalia, di fornirci informazioni più dettagliate su come funzionano questi fondi.

“E’ vero – spiega – nell’ultimo periodo sono molte le aziende che hanno deciso di aderire a questi fondi ottenendo un notevole miglioramento della competenza, preparazione e qualità del proprio personale dipendente. È scontato affermare che la formazione sia di fondamentale importanza per accrescere la competitività aziendale ma spesso, soprattutto in periodi di crisi economica come quello che stiamo attraversando, le imprese trascurano questo importante aspetto per non dovere affrontare i costi che ne derivano; i fondi paritetici interprofessionali mettono a disposizione delle aziende aderenti docenti specializzati che formano il personale aziendale in maniera totalmente gratuita”.

Aderire a questi fondi è semplice e non comporta alcun costo aggiuntivo: “Molti imprenditori non sanno che ogni mese versano nelle casse dell’Inps lo 0,30% dello stipendio di ogni dipendente a titolo di ‘contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria’ e che hanno la possibilità di cambiare la destinazione di questa quota in favore dei fondi di cui abbiamo parlato finora – prosegue Claudia Ghiso – in questo modo l’azienda ha la garanzia che quanto versato per obbligo di legge gli ritorni sotto forma di azioni formative indispensabili per il buon andamento delle attività aziendali”.

Ma quali e quanti sono i fondi a disposizione delle aziende e come individuare il più funzionale alla propria attività? “Gli enti di formazione accreditati sono parecchi e sono gestiti dall’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive; le aziende possono aderire volontariamente ad un solo fondo anche di un settore diverso da quello di appartenenza. Il mio consiglio per beneficiare al meglio di questa opportunità è di affidarsi ad un service esterno che possa dare consigli sulla scelta dell’ente più funzionale alle esigenze dell’azienda per poi gestire sia la procedura di finanziamento che l’erogazione dei percorsi formativi. Incentiviitalia – conclude Claudia Ghiso – è a disposizione delle aziende interessate per una prima consulenza gratuita in merito a questa importante opportunità”.