Quantcast
Cantieristica

Fincantieri, approvati i risultati a giugno 2021: ricavi in crescita del 28%

Carico di lavoro complessivo di 37 miliardi, pari a 7,1 volte i ricavi 2020

Fincantieri, presentata a Sestri Ponente la gigante Scarlet Lady

Marghera. Il Consiglio di Amministrazione di FINCANTIERI S.p.A. (“Fincantieri” o la “Società”), riunitosi sotto la presidenza di Giampiero Massolo, ha esaminato e approvato la Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021, redatta in conformità ai principi contabili internazionali (IFRS). Ricavi in crescita del 28%, Ebitda a +84%. Carico di lavoro complessivo di 37 miliardi, pari a 7,1 volte i ricavi 2020. Ritorno all’utile e guidance 2021 confermata. Il risultato del periodo è positivo per euro 7 milioni (negativo per euro 137 milioni nell’1H 2020) dopo aver scontato oneri per amianto (euro 29 milioni) e per COVID-19 (euro 22 milioni).

A margine della riunione del Consiglio Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha commentato: “Ci auguriamo che, grazie alle stringenti misure adottate per contrastare la pandemia, campagna vaccinale in primis, possa confermarsi la forte accelerazione della ripresa, così come dimostrano i risultati che abbiamo presentato oggi, sia sotto l’aspetto economico-finanziario che sotto quello dell’eccezionale performance nel settore militare, dove crediamo di poter vantare la leadership mondiale nelle navi di superficie, che si accompagna a quella che già deteniamo nel comparto delle navi da crociera.”

Bono ha poi concluso: “Inoltre siamo molto soddisfatti di essere presenti, insieme a partner di primissimo livello, su tutte le nuove tecnologie e sui relativi progetti per la loro messa a terra come, per citarne solo uno, quello per l’elettrificazione del sistema portuale italiano”.

Più informazioni