Quantcast
Grande evento

Eurovision 2022, anche Genova candidata ufficialmente

Il capoluogo ligure non è l'unico nella nostra regione: anche Sanremo si è fatta avanti

maneskin eurovision

Genova. C’è anche Genova tra le 17 città che si sono candidate per ospitare l’Eurovision 2022 il prossimo maggio.

Dopo 31 anni la manifestazione torna in Italia grazie alla vittoria dei Maneskin e, a quanto riporta l’agenzia Dire, l’evento fa gola a molti.

Il capoluogo ligure non è l’unico nella nostra Regione: anche Sanremo si è fatta avanti ufficialmente. La città dei fiori, ospitando il Festival, non poteva non essere nell’elenco. A decidere, a quanto pare, sarà la Rai insieme all’Ebu (Unione Europea di Radiodiffusione).

Tra i capoluoghi di regione si sono candidate, oltre a Genova, Bologna, Firenze, Milano, Roma, Torino, Trieste.

Tra le città di provincia: Alessandria, Matera, Pesaro, Rimini, Viterbo. Candidati anche i comuni di Acireale (Catania), Jesolo (Venezia) e anche due piccoli centri: Bertinoro di Romagna (Forlì-Cesena), poco più di 10 mila abitanti, e Palazzolo Acreide (Siracusa), 8.300.

Tutte le città che hanno presentato la candidatura riceveranno un documento più dettagliato con i requisiti necessari per partecipare. Il luogo che ospiterà l’evento deve essere al coperto e dotato di aria condizionata secondo gli standard. La capienza richiesta è tra gli ottomila e i diecimila posti nella sala principale durante la manifestazione (ovvero il 70% della capienza massima ai concerti). A questo si aggiunga che l’arena deve presentare «tutti gli altri requisiti necessari a realizzare una produzione di alto livello».

Più informazioni