Quantcast
Breaking news

Eccellenza, il Campomorone saluta Canciani, mentre per il settore giovanile ecco Rinaldi

Il portiere ha salutato mister e compagni dopo diverse stagioni, nel frattempo c'è stata una modifica anche per quanto riguarda i vertici delle giovanili

Rinaldi Campomorone

Begato. Come si sa da ieri ha ormai preso il via la stagione calcistica 2021/2022, un’annata che si spera possa coincidere con un’auspicata e duratura ripartenza di tutti i campionati. Le società hanno così iniziato ad annunciare le prime ufficialità, questo con cambi di casacca e nell’organigramma dirigenziale che sono tornati ad animare la rovente estate in corso. Successivamente al Sestri Levante in zona Genova si sta dimostrando molto attivo il Campomorone, squadra rimasta grande delusa a causa del verdetto maturato nel campionato di Eccellenza da poco terminato e vogliosa di tornare a stupire già nell’immediato futuro.

Per costruire un avvenire radioso serve però poggiare su solide basi, ed è probabilmente in questa maniera che è possibile giustificare l’arrivo di Rodolfo “Rudy” Rinaldi come nuovo responsabile organizzativo del Settore Giovanile dei genovesi. Dopo 15 anni trascorsi da responsabile in due società all’ombra della Lanterna, di cui una pro, Rinaldi si farà passare il testimone da Marco Bravo, il quale nella nuova stagione si dedicherà alla Scuola Calcio. La società ha augurato ad entrambi un buon lavoro nella speranza di vivere una stagione ricca di soddisfazioni.

Un’altra questione a tenere banco è stato poi l’addio tra i pali di Canciani, in rosa dall’ormai lontano 2015. Di seguito il comunicato: “La Società augura le migliori fortune a Gabriele Canciani. A testimoniarlo c’è la sua foto appesa già da tempo in sala riunioni, insieme a tutti i giocatori simbolo della storia dell’U.S.D. Campomorone S.O.

Gabriele, da sempre uomo spogliatoio, il primo a ridere e scherzare ma sempre professionale in campo. Con la maglia del Campomorone sono ben dodici i rigori parati, di cui uno a Cassano in amichevole contro la Sampdoria. Siamo certi che otterrà ancora grandi soddisfazioni calcistiche. In bocca al lupo Gabriele!”

Successivamente all’ufficialità della separazione con il Campomorone l’estremo difensore ha poi dichiarato: “Sono molto contento della bella avventura trascorsa prima nell’Isoverde Campomorone e proseguita gli anni successivi al Campomorone Sant’Olcese, tutte annate competitive e molto positive a livello di gruppo. Durante queste stagioni ci siamo tolti delle belle soddisfazioni, ci tengo a ringraziare il mio preparatore per avermi sopportato tutti questi anni, rimarranno sempre tanti bei ricordi. Sarà strano non fare più il tragitto fino a Begato 9 che ormai veniva in automatico.”

leggi anche
Conferme Campomorone
Calciomercato
Eccellenza, Campomorone: dopo l’addio di Canciani e Piacentini ecco un bis di conferme