Crollo del Morandi, M5s in pressing su Bucci: "Il comune si vuole costituire parte civile nel processo oppure no?" - Genova 24
Domanda secca...

Crollo del Morandi, M5s in pressing su Bucci: “Il comune si vuole costituire parte civile nel processo oppure no?”

Una mozione della minoranza sarebbe in attesa di essere discussa da più di tre settimane

Generica

Genova. “Da tre settimane chiediamo che venga calendarizzata la nostra mozione che impegnerebbe il Comune di Genova a costituirsi parte civile nel processo sul crollo di Ponte Morandi. Un atto dovuto, normale, penserete voi. E invece no! Da alcune settimane si trovano tutte le scuse possibili perché non venga discussa in Aula”.

Così i consiglieri pentastellati del Gruppo M5S Genova, che da tempo sono in pressing sul primo cittadino per avere un risposta definitiva su una questione politico-amministrativa molto sentita da parte di tutti i cittadini genovesi.

“Bucci vuole compiere questo atto dovuto alla nostra città o no? Il Presidente del Consiglio comunale è libero di decidere cosa calendarizzare oppure subisce pressioni per calendarizzare solo quello che piace a qualcuno? Una forza di minoranza come la nostra, per discutere un proprio documento in Aula, deve sottostare al permesso dalla maggioranza? È questa la democrazia?”, concludono.

leggi anche
Generico luglio 2021
Parole dure
Ponte Morandi, Toninelli: “L’eroe non è stato Bucci ma lo Stato, il Comune si costituisca parte civile”
Generico luglio 2021
Parere
Ponte Morandi, M5s: “Non costituirsi parte civile entro l’udienza preliminare è un grande rischio per il Comune”