Quantcast
Ripartenza

Convegno delle imprese del settore convegni al porto antico di Genova

Per fare il punto sul presente e guardare al futuro, nel primo giorno di ripresa delle attività congressuali in presenza dopo 15 mesi di stop

magazzini del cotone

Genova. Questa mattina, nel giorno stesso della ripresa delle attività in presenza nelle strutture congressuali e nelle sale convegni presso le strutture alberghiere, imprenditori e operatori del settore MICE (Meetings, Incentives, Conferences, Exhibitions) genovese si sono incontrati al Centro Congressi dei Magazzini del Cotone del Porto Antico per fare il punto sull’impatto della crisi sanitaria sulle imprese della filiera, sulle misure adottate per farvi fronte e sulle prospettive di rilancio del mercato, anche alla luce delle nuove esigenze legate al rispetto dei severi protocolli sanitariintrodotti dalle Autorità competenti.

Il convegno “Genova MICE più di prima”, organizzato da Confindustria Genova – Sezione Turismo, Cultura e Comunicazione e da Convention Bureau Genova, si è aperto con i saluti del Presidente di Porto Antico Genova, Mauro Ferrando, e del Presidente dei Confindustria Genova, Giovanni Mondini, seguiti dagli interventi di Annarosa Miele (Vice Presidente Confindustria Genova con delega al Turismo) e di Carla Sibilla (Presidente Convention Bureau Genova).

Alla tavola rotonda dedicata al “presente”e condotta da Alberto Cappato (Direttore Innovazione, Sviluppo e Sostenibilità, Porto Antico Genova), hanno portato la loro testimonianza Renzo Balbi (Genovarent), Paolo Capurro (Capurro Ricevimenti), Michele Cerruti (Gastaldi Congressi, Incentive, DMC), Giovanni Ferrando (Hotel Bristol Palace – Genova) e Lucia Nardi (Porto Antico di Genova).

Il programma si è arricchito inoltre della partecipazione di Carlotta Ferrari, Direttore Destination Florence Convention & Visitor Bureau e Presidente di Convention Bureau Italia, e di Patrik Romano, Direttore Generale di Bologna Welcome, Convention & Visitor Bureau, che hanno presentato le azioni messe a punto dalle rispettive organizzazioni – anche nel periodo di stop imposto dall’emergenza sanitaria – per sostenere la promozione della destinazione turistica (sia business che leisure delle due città).

I lavori, guardando al “futuro”, sono stati conclusi da Laura Gazzolo, Presidente della Sezione Turismo, Cultura e Comunicazione di Confindustria Genova.

Più informazioni