Quantcast
Sarà durissima

Chiusura della A10: sarà doppio senso di marcia sull’unica carreggiata aperta

Non ci sarà la deviazione sulla viabilità urbana, ma si temono pesanti disagi per la circolazione

Generica

Genova.  Durante le due settimane e più di chiusura della A10 direzione Ventimiglia nel mese di agosto, chiusura necessaria per permettere manutenzioni urgenti nelle gallerie, il traffico autostradale sarà rimodulato convogliando i due sensi di marcia nell’unica carreggiata che resterà aperta, ovvero quella verso Genova.

La soluzione è stata definita oggi durante l’incontro tecnico tra Regione Liguria, Comune di Genova, Autostrade per l’Italia e Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile, convocato sulla base delle richieste del Ministero per il completamento definitivo dei lavori su 3 gallerie sulla A10.

In questo modo il traffico non sarà automaticamente deviato sulla viabilità ordinaria, garantendo la percorribilità in entrambi i sensi di marcia. Ma sono previsti molti disagi per il traffico, con congestionamenti e code attese nelle ore di punta.

Al momento su tutti gli altri aspetti – definizione di modalità, tempistiche e durata dell’intervento stesso – si sta ancora lavorando tenuto conto dell’alto impatto che il cantiere avrà sulla viabilità. Ancora da chiarire, infatti, se il casello di Genova Aeroporto rimarrà aperto, mentre in campo c’è anche l’ipotesi di un inizio del cantiere non più il 6 agosto ma il 9 agosto. Il tavolo ha deciso di riunirsi nella giornata di giovedì 29 luglio.

A lanciare l’allarme era stato il mondo dell’autotrasporto. “Prendendo atto che i lavori sono da fare e che non sono possibili spostamenti in altri periodi, ci meravigliamo che questa soluzione non fosse stata proposta a prescindere – afferma Franco D’Artizio, segretario genovese della Fai Conftrasporto -. Pensare che tutto il traffico verso Ponente fosse deviato sull’Aurelia sarebbe stato folle per la natura stessa dei trasporti, tra cui merci pericolose e carichi infiammabili. Speriamo che nel doppio senso non si creino problemi, ma non ci sono alternative.

“Attendiamo le scelte definitive – commenta Giuseppe Tagnochetti, coordinatore regionale di Trasportounito -. Un rinvio dopo ferragosto è una apertura a doppio senso con l’utilizzo funzionale di Genova Areoporto per i traghetti leggeri e di Genova Ovest per il traffico pesante sarebbe un passo avanti per evitare il collasso della rete”.

leggi anche
coda autostrada tir camion
Contromisure
A10, ecco il piano per evitare il caos: obbligo autostrada per i tir, “moral suasion” per i turisti