Quantcast
Richiesta

Caos autostrade, Toti: “Intollerabili altri 90 giorni di code, ho chiesto di lavorare solo di notte”

Dopo l'ennesima giornata di disagi il governatore ha telefonato all'ad di Aspi Tomasi: "Non possiamo sopportare altre giornate così"

toti autostrade code

Genova. “Dopo un’altra giornata di caos intollerabile sulle autostrade della nostra regione, poco fa ho sentito l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Roberto Tomasi. Ho chiesto però ad Aspi di cambiare il piano di lavori, lavorando solo la notte. La Liguria non può sopportare ancora 90 giorni, perché tanto dureranno i lavori, di caos come quello vissuto oggi e nelle scorse giornate”.

Lo ha detto in una nota stampa diffusa ieri sera il presidente ligure Giovanni Toti che, per aggirare la coda di 7 chilometri in A10 tra Varazze e Savona, ha deciso di raggiungere il Ponente ligure in treno, scelta inconsueta ma necessaria per evitare di accumulare enormi ritardi sulla tabella di marcia degli impegni giornalieri.

Oggi, secondo la programmazione, “si fermeranno molti cantieri, alcuni definitivamente – ha confermato Toti dopo aver parlato con Tomasi – ma fino a quando non cesseranno i lavori sulla galleria Ranco tra Genova e Savona, i disagi saranno enormi. Questo è infatti uno dei tratti più trafficati della rete autostradale ligure e le così si ripercuotono anche sulla viabilità cittadina. Si tratta di lavori giudicati urgenti e improcrastinabili dagli ispettori del ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile. Dunque non possono essere interrotti”.

Il cantiere nella galleria Ranco tra Varazze e Savona è uno di quelli che rimarranno attivi anche dopo il 15 luglio: gli altri riguardano la A10 tra Pegli e Pra’ (questo attivo solo di notte, tranne la domenica) e la A12 nella galleria Maddalena tra Rapallo e Chiavari e nella galleria Santa Giulia tra Lavagna e Sestri Levante.

Più volte nei tavoli delle scorse settimane il presidente Toti e l’assessore Giampedrone avevano chiesto di puntare soprattutto sui lavori notturni, ma Autostrade vuole limitare al massimo questa modalità perché i costi del personale sono molto più alti e le condizioni di sicurezza sono inferiori.

Anche i quattro cantieri “improcrastinabili” chiuderanno temporaneamente il 7 agosto, secondo la programmazione concordata a giugno, regalando così alla Liguria almeno due (forse tre) settimane di tregua totale dai cantieri. Le lavorazioni però dovranno riprendere col mese di settembre e al momento non c’è nessuna certezza su quello che accadrà.

leggi anche
Generico giugno 2021
Perfino lui
Caos autostrade, troppa coda verso Ponente: anche Toti sceglie di viaggiare in treno
autostrade spiagge
Al palo
Alberghi, in Liguria la ripresa post Covid è un miraggio: “Ancora danneggiati dalle autostrade”
coda tir traffico porto
Disastro
Terminal bloccato in porto: traffico paralizzato a Genova, code anche in A7 e A10
coda autostrada tir camion
Oltre confine
Caos autostrade in Liguria, anche i camionisti cuneesi in rivolta: “Vogliamo rispetto”
traffico a10
Disagi
Pedaggio azzerato sulla A10 fino a Albisola: l’esenzione scatta da lunedì 5
aliscafo genova
Idea
Caos autostrade, la proposta di Garibaldi (Lega): “Aliscafi tra Genova e le riviere”
gallerie manutenzione 5 luglio
Disagi
Autostrade, ad agosto A10 chiusa per 16 giorni tra Aeroporto e Pra’. Adesso stop ai cantieri fino a fine luglio