Quantcast
Anagrafe

App IO, l’avviso per il rinnovo della tessera elettorale. Prorogata al 30 settembre la scadenza della carta d’identità

Si comincia con i 90 mila genovesi che hanno la tessera elettorale emessa nel 2001

Tessera Elettorale 2020

Genova. Da lunedì 12 luglio i cittadini genovesi che hanno scaricato l’app IO sul loro smartphone stanno ricevendo un messaggio del Comune di Genova che li invita a verificare la validità della tessera elettorale, controllando se vi sono ancora spazi disponibili per il timbro di convalida del voto.

Questo nuovo servizio di messagistica si aggiunge a quelli già presenti nella piattaforma digitale del Comune di Genova: quando rinnovare la carta d’identità e, per il servizio elettorale, gli avvisi inerenti l’iscrizione all’albo dei presidenti di seggio e a quello degli scrutatori.

“Vogliamo essere sempre più vicini al cittadino – dichiara l’assessore Massimo Nicolò -, e questo ulteriore servizio è un altro passo avanti nel percorso di digitalizzazione e transizione al digitale del Comune di Genova che consente di fornire un servizio tempestivo, in modo da organizzarsi in tempo per il rinnovo della tessera elettorale e potere esercitare il diritto di voto”.

Si comincia con i 90 mila genovesi che hanno la tessera elettorale emessa nel 2001: saranno inviati 2 mila messaggi al giorno e si prevede di avvisare tutti quelli che hanno l’App IO entro il mese di settembre. Si proseguirà, poi, a inviare i messaggi di verifica agli elettori del Comune di Genova che hanno le tessere emesse fino all’anno 2010 e si prevede che saranno raggiunti tutti entro la fine di dicembre.

Nel caso in cui la tessera elettorale risultasse completata in ogni suo spazio, si potrà ritirare la nuova tessera presso l’ufficio elettorale centrale o sul territorio, fissando un appuntamento tramite l’agenda digitale. E sull’agenda digitale occorre prenotarsi anche per il rinnovo delle carte d’identità, la cui validità è stata prorogata al 30 settembre 2021.

“Il Comune di Genova – conclude l’assessore Nicolò -, vuole aumentare i servizi digitali al cittadino e, quindi, continuiamo a lavorare per implementare la nostra presenza sull’app IO. La pandemia del Covid ha dimostrato quanto sia importante la digitalizzazione della pubblica amministrazione per rispondere alle richieste dei cittadini”.