Ansaldo Energia a Innoprom: aree in crescità, buone opportunità da cogliere - Genova 24
Convegno

Ansaldo Energia a Innoprom: aree in crescità, buone opportunità da cogliere

L’Italia è stata il primo Paese europeo a ricevere l’invito come partner

nuova turbina ansaldo

Genova. “Il contesto economico produttivo internazionale è complesso, ma si vedono buoni segnali di ripresa per l’industria italiana e quindi siamo moderatamente ottimisti”. Lo ha detto Giuseppe Marino, amministratore delegato di Ansaldo Energia, intervenendo al Business Forum Italia-Russia, in corso a Ekaterinburg, città nel distretto industriale degli Urali, nella Federazione Russa.

“Questo business Forum Italia-Russia nell’ambito di INNOPROM rappresenta un’opportunità finalmente di confronto di persona dopo i mesi più duri della pandemia. Per la verità si tratta della seconda manifestazione alla quale partecipiamo in Russia dopo l’International Economic Forum San Pietroburgo che si è tenuto ai primi di giugno. Quindi ci sono temi economici, ma soprattutto industriali di sviluppo per l’Eurasia che vanno colti”, ha aggiunto Marino. Il Business Forum Italia-Russia è organizzato dall’ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

L’iniziativa si svolge nell’ambito di INNOPROM, la fiera che rappresenta l’evento più importante in Russia per l’innovazione tecnologica applicata alla produzione industriale. Quest’anno l’Italia è stata invitata a partecipare come ospite d’onore. L’ingegnere Marino, oltre alla sessione strategica introduttiva con il Primo Ministro Russo Michail Mišustin, ha partecipato a un panel assieme ad Aleksander Dyukov, amministratore delegato di Gazprom Neft. Ha preso parte ai lavori anche il Ministro alla Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, che ha sottolineato il ruolo dell’Italia in questo momento sfidante della transizione ecologica. Innoprom è un evento che accoglie espositori da tutta l’area euroasiatica.

L’Italia è stata il primo Paese europeo a ricevere l’invito come partner. In precedenza, ospiti d’onore erano stati tra gli atri il Giappone, la Cina e l’India. La fiera è un’occasione importante per le aziende italiane che vogliono aprirsi al mercato russo. Nel 2020 l’esposizione non si è tenuta a causa della pandemia, ma nel 2019 avevano partecipato più di 42 mila visitatori da oltre novanta Paesi del Mondo.

Più informazioni