11 luglio giornata Nazionale delle Pro Loco - Genova 24
Appuntamento

11 luglio giornata Nazionale delle Pro Loco

L’appuntamento di domenica fotografa l’incessante impegno profuso dai volontari tutti i giorni, in ogni angolo d’Italia

11 luglio giornata Nazionale delle Pro Loco

Oltre 700 eventi lungo tutta la penisola salutano la quarta edizione della “Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia” che si celebra domenica 11 luglio. Una grande festa che animerà l’intera penisola, dalla mattina al tramonto. Al centro delle iniziative organizzate in tutte le regioni d’Italia la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale e della cultura eno-gastronomica, la riscoperta delle tradizioni, l’esaltazione dell’identità locale e l’animazione dei borghi.

La Presidente Regionale Unpli Liguria, Daniela Segale, sottolinea come: “il ruolo delle Pro Loco non si fermi certo a friggere e a fare sagre, seppur importanti, ma, come è stato dimostrato nei tempi di lock down, a essere reale punto di riferimento sociale del territorio con innumerevoli iniziative dedicate ad anziani e bambini fornendo così un forte contributo locale.” E, poi, pone l’accento su un dato: “Sono ben 55 le Pro Loco liguri che partecipano con eventi, manifestazioni e attività alla festa di domenica, un risultato questo che ci pone, nonostante geograficamente siamo una regione di piccole dimensioni, al settimo posto nazionale come realtà coinvolte, un risultato del quale sono grata a tutti i volontari per il grande lavoro svolto e che continuano a svolgere con passione e cuore, dimostrando, anche in questa occasione, di essere una grande risorsa.”

I numerosi appuntamenti della nostra Regione sono presenti sul profilo ligure di Unpli Liguria facebook

“Sarà la festa dell’Italia delle tradizioni, dell’Italia della cultura, dell’Italia del volontariato: è un’occasione per dare concretezza al senso di rinascita che anima i cuori di tutti noi. La Giornata sarà anche il festoso preludio alla finale degli Europei che vedrà in campo la nazionale italiana” sottolinea il presidente nazionale dell’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), Antonino La Spina.

La Spina prosegue evidenziando il ruolo del volontariato nella gestione delle fasi più dure dell’emergenza pandemica. “I volontari delle Pro Loco sono rimasti al fianco delle comunità collaborando anche con le associazioni di Protezione Civile: il 65% delle Pro Loco ha avviato iniziative sociali per fronteggiare la pandemia e il 50% ha fatto donazioni. Senza l’impegno profuso dall’intero mondo del volontariato e del Terzo Settore – conclude – avremmo pagato un prezzo ancora più pesante”.

L’appuntamento di domenica fotografa l’incessante impegno profuso dai volontari tutti i giorni, in ogni angolo d’Italia, per animare i territori, promuovere i prodotti tipici, tutelare le tradizioni. Daremo un segnale molto forte dell’amore viscerale dei volontari Pro Loco per la propria terra. Si stimano circa 15mila volontari che forniranno un contributo attivo e 70mila i visitatori alle iniziative organizzate.

Più informazioni