Vesima, anche quest'anno sulla spiaggia libera i bagni pubblici si fanno attendere - Genova 24
Ponente

Vesima, anche quest’anno sulla spiaggia libera i bagni pubblici si fanno attendere

La consigliera Pd Cristina Lodi ha scritto una lettera alla giunta per sollecitare l'installazione dei bagni chimici

Generico giugno 2021

Genova. Quasi una tradizione, ma di quelle di cui si farebbe volentieri a meno. Dal 2018 a oggi, ogni estate, la stagione balneare al Lido di Vesima inizia parzialmente zoppa. Anche quest’anno la spiaggia libera attrezzata del Paguro si trova quasi a luglio senza che sia avvenuta l’installazione dei wc chimici da parte del Comune.

A segnalare il problema Cristina Lodi, consigliera comunale Pd, che ha scritto una lettera agli assessori Pietro Piciocchi, ai Lavori pubblici, Matteo Campora, Bagni Marina e Massimo Nicolò, alla Salute.

“Anche quest’anno la giunta si dimentica dei Bagni Paguro a Vesima e della necessità dei bagni di avere i servizi igienici necessari per l’utenza – scrive – dopo le sollecitazioni a chi di dovere da parte del municipio Ponente, a oggi, dopo promesse per il weekend scorso, ancora nulla. Tra l’altro in un periodo in cui l’igiene e la sanificazione sono fondamentali per la pandemia, la situazione sembra ancora più assurda”.

“La salute – continua Lodi – deve essere tutelata dal sindaco e presumo dalla giunta da lui definita. Spero che l’intervento avvenga velocemente visto che la storia si ripete da tre anni e qui non si può dare colpa a chi c’era prima. I toni che uso sono un po’ forti ma i tentativi conciliatori e pacati sono stati fatti e non hanno portato a niente, quindi mi trovo costretta a scrivere direttamente agli assessori competenti della manutenzione e della salute”.

Lo scorso anno i wc chimici erano stati installati a Vesima il 18 luglio. Quest’anno, l’auspicio, è che si riesca ad arrivare a un risultato quanto prima. Anche perché la spiaggia libera di Vesima è una delle mete favorite dei genovesi, soprattutto del ponente, attiva anche di sera. In occasione degli Europei i gestori hanno deciso di installare un maxi schermo per assistere alle partite dell’Italia direttamente in spiaggia.

Più informazioni