Quantcast
Calcio

Under 17 serie A e B: Genoa, Roma e Atalanta raggiungono i quarti, fuori la Juve

Lo speciale del Ct Vaniglia

Lo speciale del Ct Vaniglia

Una penultima giornata decisiva per il Campionato Under 17 di Serie A e B, con diversi gironi che sanno già chi sarà la qualificata ai Quarti di finale. Nel gruppo 1 la spunta il Genoa, che vince in trasferta contro la Juventus di Pedone per 0-1 e si aggiudica il passaggio del turno senza dover aspettare i risultati della prossima settimana.

Manca poco al Milan per ottenere lo stesso risultato nel suo girone: dopo il sofferto 2-3 in casa del Cagliari, ai rossoneri basta aggiudicarsi la sfida contro il Monza di domenica, oppure sperare che l’Inter non faccia bottino pieno contro i sardi e nel recupero contro la Cremonese. Anche nel gruppo 3 è stato uno scontro diretto a decretare la prima classificata, con l’Atalanta che si è imposta sul Vicenza diventando irraggiungibile sia per i biancorossi che per il Chievo Verona.

Nessuna sorpresa nel girone 4, dove la Spal ha proseguito la sua marcia trionfale battendo 0-4 l’Udinese. Nel gruppo 5 si deciderà tutto all’ultima giornata, dopo che il Sassuolo ha superato il Parma per 2-1. I neroverdi sono ora a una sola lunghezza dal Bologna, che però affronterà nel prossimo weekend la Reggiana surclassata all’andata per 8-0. Nonostante l’equilibrio prima del fine settimana, si è risolta anche la situazione del gruppo 6, che vedrà la Roma partecipare ai playoff. I giallorossi hanno vinto 4-2 contro la Fiorentina e si trovano a pari merito con la Lazio che a sua volta ha superato per 3-4 l’Empoli: i biancocelesti hanno tuttavia il turno di riposo all’ultima e perdono il confronto con i cugini sia negli scontri diretti che nella differenza reti.

Verdetto non definitivo ma rassicurante per il Benevento, che non ha lasciato scampo ai cugini del Napoli trionfando 4-2. A +2 sia sugli azzurri che sul Pescara (vittoria per 1-2 sul Frosinone), alla Strega basterà un successo nel recupero di mercoledì contro l’Ascoli per passare il turno. A riaprirsi sorprendentemente è invece il gruppo 8: il Crotone incassa la prima sconfitta stagionale da un ottimo Lecce, che si impone 3-1 e arriva a -3 dalla capolista ma con una partita in meno.

Ecco il tabellino della gara che ha segnato l’impresa dei grifoncini:
JUVENTUS-GENOA 0-1
RETI: 41′ Bornosuzov.
JUVENTUS (4-2-3-1): Scaglia 7, Amansour 6 (1′ st Blesio 6.5), Rouhi 7 (30′ st Elefante 6), Ledonne 6.5, Dellavalle 7.5, Nobile 7, Hasa 7 (30′ st Condello 6.5), Doratiotto 6.5 (30′ st Maressa 6), Turco 6.5 (22′ st Vacca 7), Costanza 6 (1′ st Panic 6.5), Mbangula 6 (11′ st Strijdonck 6.5). A disp. Daffara, Valdesi. All. Pedone 6.
GENOA (4-3-1-2): Ascioti 7.5, Moscatelli 6.5, Cagia 7, Palella 7, Calvani 7.5, Catterina 7 (9′ st Petrella 6.5), Toniato 6.5 (39′ st Mele sv), Lipani 6.5 (39′ st Corelli sv), Bornosuzov 7.5 (39′ st Casagrande sv), Accornero 7.5 (39′ st Hysa sv), Paggini 7 (8′ st Lattucchella 6.5). A disp. Calvani, Severi, Scala. All. Konko 7.
ARBITRO: Esposito di Ercolano  7.5.
ASSISTENTI: Umbrella di Nichelino  e Mititelu di Torino.
AMMONITI: 33′ Amansour (J), 38′ Costanza (J), 12′ st Accornero (G), 43′ st Dellavalle (J), 44′ st Palella (G).

Più informazioni