Quantcast
Informazione Pubblicitaria

IncentivItalia

Ripartenza

Turismo, Incentivi Italia stanzia 3,7 milioni di euro per sostenere le imprese liguri

E non si escludono ulteriori finanziamenti da parte del Governo

Generico giugno 2021

Non vi è dubbio che uno dei settori più colpiti dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 sia quello del turismo; le chiusure e restrizioni imposte dai vari decreti emessi dal Governo in questo periodo di pandemia hanno messo in ginocchio uno dei settori più importanti del territorio ligure ed ora che lentamente sembra si possa uscire da questa situazione le istituzioni si impegnano a sostenere attraverso lo stanziamento di contributi a fondo perduto le imprese turistiche della nostra regione.

L’iniziativa, così come proposta, intende sia concedere un importante sostegno economico alle imprese del settore che incentivare la assunzioni di personale; verrà infatti riconosciuto un contributo in denaro a tutte le imprese liguri del Settore del Turismo che procedano all’assunzione di personale con decorrenza dal 15 marzo 2021.

“Questa iniziativa può rappresentare una vera e propria boccata di ossigeno per le imprese di un settore che ha subito pesanti danni in conseguenze della pandemia” -spiega Claudia Ghiso CEO di Incentiviitalia“ -rilanciare un settore così importante per la nostra regione è fondamentale anche per tutte le altre attività economiche. Il bando permetterà di presentare la domanda anche a quelle imprese che hanno assunto personale tra il 1 dicembre 2019 ed il 23 aprile 2021 che non avevano partecipato al Bando 2020 a causa della chiusura anticipata”.

Le domande potranno essere presentate dal 22 giugno e non è prevista una scadenza in quanto il bando verrà chiuso ad esaurimento fondi anche se filtra un cauto ottimismo sul fatto che possa essere rifinanziato “Stiamo già contattando i nostri clienti per raccogliere la documentazione necessaria per presentare la domanda in modo da essere pronti alla data di apertura del bando” -conclude Claudia Ghiso- i fondi stanziati sono molti ma vista l’importanza dell’iniziativa è necessario muoversi tempestivamente”.

La speranza di tutti è quella di uscire il prima possibile da questo brutto periodo e iniziative come quella presentata in questo articolo possono costituire un importante volano per una ripartenza immediata”.