Torna la fiera di San Pietro, edizione extra large: alla Foce anche un'ordinanza anti alcol - Genova 24
Evento

Torna la fiera di San Pietro, edizione extra large: alla Foce anche un’ordinanza anti alcol

Domenica anche 45 addetti della vigilanza privata tra i banchi per evitare situazioni di rischio contagio o pericolo

FIERA DI SAN PIETRO E PAOLO ALLA FOCE

Genova. L’edizione della ripartenza, per il commercio ambulante e non solo, ma in sicurezza e con cautela visto che, peraltro, domani, domenica 27 giugno, sarà l’ultimo giorno di obbligatorietà dell’uso di mascherina all’aperto. Stiamo parlando della Fiera di San Pietro, tradizionale appuntamento che ogni anno si tiene alla Foce nella domenica più vicina alla ricorrenza del Santo (29 giugno).

Anche quest’anno sono 540 i banchi di merci varie e di prodotti alimentari che animeranno via Casaregis, via Pisacane, via Ruspoli, via Cecchi, via Morin, Corso Italia e corso Torino (lato Levante nel tratto compreso tra via Ruspoli e corso Buenos Ayres), dove, per il secondo anno consecutivo, sono previste 100 bancarelle. Un ampliamento necessario a evitare gli assembramenti che, comunque, sono destinati a verificarsi essendo la fiera di San Pietro uno degli appuntamenti più attesi dell’estate.

Per garantire ancora maggiore sicurezza quest’anno il Comune ha pubblicato un’ordinanza che, dalle 8 alle 23 di domani, in alcune aree del quartiere vieta ai pubblici esercizi e ai circoli privati la vendita e la somministrazione di bevande di ogni genere in contenitori di vetro o metallo, fuorché nei locali o nei dehors, sulla falsa riga delle ordinanze attive in centro storico.

Per quanto riguarda il commercio su aree pubbliche, vige il divieto di somministrazione, ma è consentita la vendita di prodotti per l’asporto agli espositori della Fiera, anche in contenitori di vetro e metallo. Infine, per tutti i cittadini sarà vietato su tutte le aree pubbliche consumare e detenere per poi bere sul posto, tutti i tipi di bevande in contenitori di vetro o metallo.

Le vie interessate dai divieti elencate dal Comune nell’ordinanza sono via Casaregis, via Pisacane, via Tebisonda, via Pareto, via Ruspoli, via Cecchi, via Morin, corso Torino (tra via Rimassa e corso Buenos Ayres) e corso Italia (tra corso Marconi e i bagni Capo Marina).

Torna domenica 27 giugno l’appuntamento con la Fiera di San Pietro nel quartiere della Foce. Anche quest’anno sono 540 i banchi di merci varie e di prodotti alimentari che animeranno via Casaregis, via Pisacane, via Ruspoli, via Cecchi, via Morin, Corso Italia e corso Torino (lato Levante nel tratto compreso tra via Ruspoli e corso Buenos Ayres), dove, per il secondo anno consecutivo, sono previste 100 bancarelle.

Gli operatori commerciali saranno presenti dalle 8 fino alle 23 e la superficie dell’area fieristica – sarà in tutto circa 21 mila metri quadrati, esclusi i banchi. Per una migliore organizzazione dell’evento l’amministrazione comunale ha provveduto a impiegare 45 addetti di vigilanza privata con specifica competenza, muniti di conta persone e megafoni per il pronto intervento in caso si verificassero assembramenti.

In conseguenza alle interdizioni della circolazione nelle strade occupate dall’evento, verranno predisposte le opportune deviazioni di traffico che saranno chiaramente indicate con idonea segnaletica, così come le modifiche dei percorsi dei mezzi pubblici di linea, con l’ausilio di operatori dedicati.

Più informazioni