Quantcast
Ottava edizione

Torna il Festival della Parola di Chiavari: 4 luglio apertura con Ligabue

Anche un cortometraggio per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri

Concerto Al Rds Stadium Per Luciano Ligabue

Chiavari.  Al via domenica 4 luglio, fino a novembre, il Festival della Parola di Chiavari – giunto alla sua ottava edizione. Per l’occasione ospiti d’eccezione: da Luciano Ligabue, Nada, Enrico Vanzina, Mario Tozzi a Lorenzo Baglioni.

La manifestazione – organizzata dal Comune di Chiavari con il contributo della Regione Liguria – ha in calendario concerti, spettacoli, incontri, mostre, appuntamenti per le scuole e un cortometraggio per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Il programma prevede anche eventi targati ‘Summer Edition’, che si svolgeranno dal 4 luglio al 2 settembre in piazza Nostra Signora dell’Orto e le iniziative del ‘DidaFestival’, che si terranno tra fine agosto e novembre e saranno rivolte agli studenti.

A inaugurare l’ottava edizione, domenica 4 luglio alle 21.30, sarà il cantautore Luciano Ligabue, protagonista di una chiacchierata ad ampio raggio moderata dal giornalista Massimo Poggini, con la partecipazione dell’autore Massimo Cotto e del regista Duccio Forzano. Al rocker di Correggio verrà consegnato il premio ‘Ambasciatore della Parola 2021’, un nuovo riconoscimento istituito dal Festival assegnato a personalità che si sono distinte in ambito culturale, artistico o scientifico.

“Un cantautore ad aprire il Festival della Parola è la prosecuzione di tanti progetti sostenuti da Regione Liguria come Cantautori nelle Scuole, nella convinzione che la canzone d’autore sia da valorizzare per la forza dell’uso della parola” ha detto l’assessore regionale alla Cultura Ilaria Cavo.

“Ripartiamo con la cultura, l’arte e la poesia – hanno commentato il sindaco di Chiavari Marco Di Capua e l’assessore alla Promozione della Città Gianluca Ratto – In programma per l’estate chiavarese incontri, spettacoli e concerti per rilanciare un settore profondamente colpito dalla pandemia”. A Dante Alighieri durante la manifestazione saranno dedicati diversi progetti, tra cui il cortometraggio ‘La Fiumana Bella di Dante Alighieri’ di Duccio Forzano, una produzione esclusiva del festival.