Stop all'obbligo di mascherine all'aperto, Toti: "Un modo per riprenderci un pezzo di normalità" - Genova 24
Il commento

Stop all’obbligo di mascherine all’aperto, Toti: “Un modo per riprenderci un pezzo di normalità”

Berrino, "Decisione sensata che darà ulteriore slancio al turismo in Liguria"

Toti mascherina generica

Genova. “Sono soddisfatto della decisione del Comitato Tecnico Scientifico che ieri sera ha eliminato l’obbligo dell’uso delle mascherine all’aperto a partire da lunedì 28 giugno. Avevamo detto che era una decisione di buon senso in linea con quanto sta avvenendo anche nel resto d’Europa, tenendo conto anche dell’entrata dell’Italia in zona bianca, con Liguria e Molise che sono considerate addirittura verdi, con meno di 10 casi per 100mila abitanti. Dopo tante richieste finalmente da lunedì niente mascherine all’aperto in zona bianca”. Lo ha dichiarato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, commentando così la decisione del CTS, in merito alle mascherine.

“E’ un modo per riprenderci un altro pezzo della nostra normalità – ha aggiunto Toti – avendo fiducia anche nei comportamenti degli italiani che sanno di doverla indossare in caso di assembramenti. Questo sarà un modo per aiutare anche il turismo e la ripartenza del nostro paese”.

“L’eliminazione dell’obbligo dell’uso della mascherina all’aperto – ha aggiunto l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – è una decisione sensata che darà ulteriore slancio alla ripresa del turismo anche in Liguria. Il CTS ha fatto questa scelta alla luce dei dati sanitari che sono ottimi: a questo punto ritengo che non abbia più senso allungare lo stato di emergenza in Italia. Visitare le città liberamente senza mascherine è un incentivo a viaggiare”.