Regione Liguria si candiderà a European Region of Sport 2025 - Genova 24
Candidatura

Regione Liguria si candiderà a European Region of Sport 2025

"Lo sport è benessere e rappresenta un utile strumento per migliorare la salute pubblica"

RECCO CUS rugby

Liguria. Il Consiglio regionale ha approvato con 3 astenuti (Lista Ferruccio Sansa) e 23 voti a favore la mozione 21, presentata da Brunello Brunetto (Lega Liguria-Salvini) e sottoscritta dai colleghi del gruppo, che impegna la giunta ad avanzare la candidatura di Regione Liguria al titolo “European Region of Sport 2025” legato all’iniziativa promossa dall’associazione ACES Europe, ai sensi del Libro bianco sullo Sport della Commissione Europea.

Nel documento si rileva che la Regione e ACES Europe il 7 maggio 2017 hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa per la promozione dello sport quale principio di benessere in Liguria e che ACES Europe riconosce alla stessa Liguria il ruolo di capofila tra le regioni italiane sulle politiche di sport, prevenzione e benessere.

Secondo il proponente la presentazione della candidatura della Liguria a “European Region of Sport” può essere uno strumento per focalizzare l’attenzione sul territorio regionale ed essere lo strumento per diffondere la pratica sportiva come mezzo di tutela della salute.

Ferruccio Sansa (Lista Ferruccio Sansa Presidente) ha messo in guardia affinché la manifestazione non sia solo propaganda a favore di sport di élite.

Alessio Piana (Lega Liguria-Salvini) ha replicato a Sansa spiegando i contenuti del progetto.

L’assessore allo sport Simona Ferro ha illustrato l’iniziativa annunciando voto favorevole.

Luca Garibaldi (Pd-Articolo Uno) ha espresso parere favorevole alla mozione, ma ha espresso critiche alla politica sullo sport attuata finora dalla giunta.

Fabio Tosi (Mov5Stelle) si è dichiarato favorevole al provvedimento, auspicando però, che non sia una candidatura di facciata.

Veronica Russo (FdI) ha ribattuto alle critiche della minoranza e ha annunciato voto favorevole.

Stefano Balleari (FdI) ha annunciato voto favorevole alla mozione e ha definito il progetto interessante per Genova e per la Liguria.

Alessandro Bozzano (Cambiamo con Toti presidente) ha rilevato la correttezza del testo della mozione che, nelle premesse, riconosce il ruolo svolto finora dall’assessorato.

Gianni Pastorino (Linea Condivisa) ha annunciato voto convintamente a favore.

Stefano Mai (Lega Liguria-Salvini) è intervenuto per confermare il voto favorevole del gruppo e ha difeso l’operato dell’assessore Ferro.

Più informazioni