Quantcast
Rabbia

Sindacalista ucciso durante un picchetto a Biandrate, lunedì presidio davanti alla Lidl di Cornigliano

Un omicidio a sangue freddo - dice il sindacato SiCobas Genova- tragico epilogo di un articolato attacco contro le lotte dei lavoratori della logistica"

adil, sindacalista ucciso a Biandrate

Genova. Manifestazione lunedì pomeriggio anche a Genova dopo l’omicidio avvenuto ieri di un sindacalista dei sicobas nel corso di un presidio della logistica davanti al magazzino Lidl di Biandrate dove un mezzo pesante ha sfondato il picchetto di lavoratori, ferendone due e uccidendo Adil Belakhdil.

“L’omicidio a sangue freddo del compagno Adil – scrive il sindacato SiCobas – é il tragico epilogo di un clima montato da settimane da padroni e governo, volto a schiacciare ogni resistenza operaia dentro e fuori le fabbriche”.

“Gli arresti dei compagni a Piacenza, i licenziamento di centinaia lavoratori in FedEx, le squadracce assoldate per sfondare i picchetti, le continue provocazioni e attacchi in azienda rappresentano l’articolato attacco contro le lotte dei lavoratori della logistica, ma che funge da monito per l’intera classe lavoratrice, che si vuole disarmata e inerme nel processo di ristrutturazione che si apre, anche attraverso un’ondata di licenziamenti in arrivo”.

“Per non lasciare senza risposta l’ennesimo omicidio in nome del profitto” dice ancora i sindacato “costruiamo anche sui territori percorsi unitari, inchiodando alle proprie responsabilità padroni e governi, reali mandanti del violento attacco anti-operaio”.

L’appuntamento è fissato lunedì alle 18 davanti alla Lidl di corso Perrone.

Più informazioni