Quantcast
Pallanuoto

Serie A2, semifinali playoff: Bogliasco piega il Brescia Waterpolo per 9 a 7

Mercoledì alle ore 18 la seconda sfida, in Lombardia

Daniele Magalotti

Bogliasco. Classe, esperienza e sudore. Con questi ingredienti Bogliasco piega la resistenza del Brescia Waterpolo e si aggiudica gara 1 delle semifinali playoff di Serie A2.

Alla Vassallo i ragazzi guidati da Daniele Magalotti si impongono 9-7 sulla giovane e temibile compagine lombarda, capace confermare le ottime impressioni destate in regular season, rendendo parecchio dura la vita ai biancazzurri. La vittoria di Guidaldi e compagni, per quanto faticosa, è comunque assolutamente meritata e legittima come testimonia un tabellino favorevole ai padroni di casa fin dalla prima azione.

I protagonisti assoluti dell’avvio di gara sono Duilio Puccio, che con due reti nei primi 100 secondi di gioco mette apparentemente in discesa la sfida per Bogliasco, ed Edo Prian le cui parate frustrano le velleità bresciane. Ma la formazione ospite non ha alcuna intenzione di mollare la presa e dopo aver subito anche il terzo gol, ancora per mano dell’11 bianco, ritorna in partita grazie all’uno-due siglato a metà del secondo quarto da Gianazza e Tononi.

Al cambio vasca Bogliasco arriva comunque sul doppio vantaggio, con Edo Manzi che sfrutta una superiorità numerica per ristabilire le distanze del primo quarto. Distanze che di fatto resteranno tali anche nel terzo tempo, periodo caratterizzato dai botta e risposta tra il 5 ospite Mario Garozzo e i senatori bogliaschini Andrea Bonomo e Jack Boero.

Respinto l’assalto nemico, Bogliasco tenta l’allungo in apertura di quarta frazione, affidandosi ancora al braccio caldissimo di Puccio e al primo squillo di capitan Guidaldi. Ancora una volta, però, Brescia mette in vetrina i propri giovani gioielli, trovando nuovo entusiasmo negli ennesimi acuti di Garozzo e Tononi. A raffreddare la loro verve provvede nuovamente Jack Boero, vanificando di fatto anche il quarto centro personale dello scatenato Garozzo

Le due squadre si ritroveranno ora di fronte in terra lombarda mercoledì alle ore 18. In caso di ulteriore successo il Bogliasco accenderà alle finali promozioni contro la vincente della sfida tra Roma Vis Nova e Catania. In caso di sconfitta, invece, l’esito del braccio di ferro tra liguri e bresciani verrà stabilito sabato prossimo nuovamente alla Vassallo in una gara da dentro o fuori.

“Sapevamo di avere di fronte una squadra che non molla mai, reduce da un ottimo campionato – commenta a caldo del tecnico Daniele Magalotti -. Abbiamo però sofferto più del dovuto anche per via di tanti errori che non avremo dovuto commettere. È anche vero che la preparazione di questa sfida non è stata per noi ottimale, visto che abbiamo dovuto fermarci per quattro giorni a causa di una positività al Covid all’interno del gruppo. Bene comunque la vittoria anche se mercoledì a Brescia dovremmo fare di più se vogliamo chiudere subito la pratica”.

Il tabellino:
Bogliasco 1951 – Brescia Waterpolo 9-7
(Parziali:​ 2-0,​ 2-2​, 2-2,​ 3-3)
Bogliasco 1951: E. Prian, E. Percoco, F. Dainese, F. Mauceri, Giov. Congiu, G. Guidaldi 1, Gios. Congiu, E. Manzi 1, G. Boero 2, A. Bonomo 1, D. Puccio 4, A. Canepa, P. Bini. All. Magalotti.
Brescia Waterpolo: F. Massenza Milani, M. Stocco, M. Zugni, N. Tononi 2, M. Garozzo Di Grazia 4, G. Garozzo Di Grazia, G. Tortelli, T. Gianazza 1, P. Zanetti, M. Rivetti, N. Casanova, A. Sordillo, R. Cammarota.
Arbitri: Colombo e Nicolai.
Note.​ Usciti per limite di falli Puccio e Zugni nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 1951 5 su 12, Brescia Waterpolo 4 su 12 più 1 rigore realizzato.

leggi anche
Brescia
Serie a2
Brescia amara per il Bogliasco, arriva la prima sconfitta
BOGLIASCO 1951
Serie a2
Il Bogliasco fa sua gara 3 col Brescia e approda in finale playoff