Quantcast
Calciomercato sampdoria

Sampdoria, Patrick Vieira o Beppe Iachini?

Tecnici dalle caratteristiche opposte, ma entrambi validi… fifty-fifty, si giocano la panchina della Samp?

beppe iachini

Genova. Matassa tuttora ingarbugliata, al punto che è difficile trovare il filo conduttore da cui iniziare a tessere la tela dell’organigramma tecnico  della Sampdoria…  si sta infatti ponderando da quali basi partire per comporre la squadra con cui anche il prossimo campionato bisognerà scalare il Pordoi (leggi permanenza in Serie A, unico obiettivo da cui non si può  prescindere).

I contratti di Carlo Osti e Riccardo Pecini sono ormai agli sgoccioli ed è difficile ipotizzare un “coup de théâtre” con la loro riconferma e logica vorrebbe che prima di scegliere l’allenatore,venisse riempita la casella del direttore sortivo.

Sarà Daniele Faggiano?  Ed il ritardo può essere imputabile alla necessità di risolvere il contratto col Genoa? Può essere… anzi appare come la motivazione plausibile alla non ancora effettuata scelta del sostituto di Ranieri.

L’arrivo di Faggiano infatti potrebbe aprire le porte a quello di Roberto D’Aversa, ma siccome tutti i media spingono ora su Patrick Vieira e Beppe Iachini (dopo che Dionisi è sul punto di  convogliare a nozze col Sassuolo), arriverà davvero l’ex d.s. del Grifone? Anche per questo ruolo si sprecano i nomi… Gianluca Petrachi, Giorgio Perinetti, Marcello Carli, Pasquale Foggia e persino Antonio Cassano…

Puntata difficile… ma proviamo a farla… fifty-fifty Vieira-Iachini… inutile invece a nostro avviso soffermarci sulle fantomatiche voci che parlano di scambi Jankto/Yoshida per Simeone, in quanto pensiamo che per portarla a termine il piatto della bilancia cagliaritano dovrebbe essere appesantito da tante “palanche”…