Quantcast
La condivisione delle idee

Sammargheritese: a lezione con il tecnico Davide Brunello

Sono state messe in risalto alcune situazioni tecniche che il giocatore deve affrontare

Santa Margherita Ligure.  L’ACD Sammargheritese 1903 ha organizzato, sul terreno di gioco del “Broccardi”, una seduta di allenamento, con al centro dell’attenzione il gioco ed il “calciatore pensante”.

Relatore del pomeriggio calcistico è stato Davide Brunello, ex mister di Genoa e Carpi ed attuale Responsabile Tecnico del Settore Giovanile del Bari, che  ha tenuto a lezione i tecnici del Settore Giovanile arancione e una selezione di ragazzi dell’attività agonistica.

Davide Brunello, al termine della seduta, ha dialogato a 360º con i tecnici presenti.

L’ennesima iniziativa della Sammargheritese, dopo quella  che ha visto la partecipazione di Gabriele Gervasi, tecnico del Genoa Cfc, fa parte del programma di crescita del Settore Giovanile orange.

Sammargheritese: a lezione con il tecnico Davide Brunello

“Il concetto di fondo, il concetto “divino” è quello che ogni allenatore potrebbe essere un pittore, che dipinge un quadro – afferma Davide Brunello – fondamentale è la sua fantasia a dipingerlo all’interno di una seduta di allenamento, un’opera di una natura biologicamente ed ecologicamente integra… Qualsiasi seduta di allenamento, al di là delle proposta che un tecnico si prefigge, deve avere in se l’essenza del gioco, al quadro va dato creatività ed ogni allenatore deve dipingere la bellezza del gioco in ogni seduta.

“All’interno di una proposta  ci devono essere dei macro principi, che sono connaturati nel gioco stesso – conclude Brunello –  Il calcio è un gioco che amiamo e dobbiamo studiare incessantemente e confrontarci. Nella natura del gioco troviamo la logica del “dipende” , quando devo giocare la palla, come la devo stoppare, dove sono, in che stato d’animo sono, dove è  l’avversario, dove è il compagno, in che spazio di campo”.